26a giornata, errori arbitrali: Sassuolo-Milan, disastro Calvarese. Tutta la moviola
26a giornata, errori arbitrali: Sassuolo-Milan, disastro Calvarese. Tutta la moviola
Sport

26a giornata, errori arbitrali: Sassuolo-Milan, disastro Calvarese. Tutta la moviola

Rigore di Bacca da annullare, mancano due penalty alla squadra di Di Francesco e altre sviste pesanti nella gara di Reggio Emilia

Un autentico disastro, con punte di gravità notevole a Reggio Emilia e qualche errore da matita blu anche a San Siro e all'Olimpico di Roma. La 26° giornata è stata faticosa e poco produttiva per gli arbitri italiani. Sotto accusa soprattutto Calvarese, mandato a dirigere un Sassuolo-Milan che già all'andata era stato carico di veleni e polemiche. L'arbitro e i suoi assistenti hanno collezionato una serie notevole di sviste, quasi tutte contro i padroni di casa che hanno chiuso protestando vivacemente. In pratica solo la decisione di non concedere un rigore per tocco di mano di Sosa (involontario) va considerata pienamente giusta.

Mancano due penalty al Sassuolo e nel primo caso Berardi è stato addirittura ammonito per simulazione. Era da cancellare per doppio tocco il rigore vittoria di Bacca (per di più generoso) e in ogni caso sia quello che il precedente sbagliato da Berardi andavano ripetuti per presenza di uomini area. Manca un rigore nettissimo per fallo di Zapata su Politano. Insomma, un disastro assoluto.

SERIE A 2016-2017: TUTTI GLI ERRORI ARBITRALI GIORNATA PER GIORNATA

In Inter-Roma posticipo nervoso di San Siro, Tagliavento viene promosso dalle moviole per la decisione di non punire il leggero contatto da cui parte il contropiede del raddoppio di Nainggolan. Non c'è rigore nel primo tempo tra Fazio e Icardi perché è l'attaccante a scalciare da dietro il difensore, ok l'ammonizione a Perisic per il retropassaggio 'furbo' di testa ad Handanovic mentre manca un tiro dal dischetto per i nerazzurri sul 2-0: Strootman colpisce il piede di Eder a due passi dalla linea della porta.

In Lazio-Udinese fa discutere il rigore decisivo assegnato da Pairetto su segnalazione dell'addizionale Saia. Il tocco di polso di Adnan, leggerissimo, forse c'è ma le moviole quasi compatte propendono per l'assoluta involontarietà.

La classifica sintesi delle moviole dei quotidiani italiani 

Ecco comunque come Panorama.it ricostruisce la classifica oggi senza gli errori arbitrali. Vale la tradizionale avvertenza che il parametro preso in considerazione sono le decisioni che avrebbero potuto cambiare concretamente il risultato (rigori non assegnati o che non c'erano, reti annullate o concesse per errore) e che la graduatoria fa riferimento alle moviole dei quotidiani sportivi italiani esprimendo non un valore oggettivo ma una tendenza.

La classifica senza errori arbitrali dopo la 26° giornata

Squadra

Punti

Differenza con la reale

Juventus 

68

+2

Roma 

63

+4

Napoli

55

+1

Atalanta

47

-4

Lazio

45

-5

Fiorentina *

43

+3

Inter

43

-5

Milan 

40

-4

Chievo

37

+2

 Sassuolo 

35

+5

Bologna

33

+5

Cagliari

30

-1

Udinese

28

-1

Sampdoria 

28

-7

Genoa

28

+2

Torino *

26

-9

Empoli

19

-3

Palermo

17

+2

Crotone 

15

+2

Pescara 

15

+3

tratto da Mediaset Premium
Il tocco di mano di Ali Adnano che ha portato al rigore vincente per la Lazio
Ti potrebbe piacere anche

I più letti