Trump ci ripensa: "Il Papa è una persona fantastica"
EPA/LARRY W. SMITH
Trump ci ripensa: "Il Papa è una persona fantastica"
News

Trump ci ripensa: "Il Papa è una persona fantastica"

Il candidato repubblicano alle primarie modera i toni dello scontro con Bergoglio e accusa i media di aver pompato l'attacco nei suoi confronti

"Il Papa è una persona fantastica: non mi piace scontrarmi con il Papa". Donald Trump ammorbidisce i toni nei confronti del pontefice durante l'incontro elettorale con i cittadini organizzato da Cnn ma non gli risparmia una stoccata. "Lui ha grandi mura in Vaticano", ha dichiarato, dopo aver definito "vergognosi" i commenti del capo della Chiesa cattolica che considera "non cristiano" chi pensa "solo a costruire muri e non ponti".

- LEGGI ANCHE: Tutte le frasi choc di Donald Trump

Papa Francesco: "Chi alza muri contro gli immigrati non è cristiano"


Il candidato repubblicano alla presidenza Usa ha poi affermato che sono stati i media a pompare l'attacco nei suoi confronti. "Il Papa è stato più morbido rispetto a quanto non sia stato riportato - ha sottolineato il miliardario americano - certo non è stata una bella cosa da dire perchè noi dobbiamo avere una frontiera. Al momento non ne abbiamo una. Dobbiamo costruire un muro e lo faremo. Abbiamo bisogno di sicurezza. È quello che chiedono i cittadini".

L'aspirante inquilino della Casa Bianca ha ribadito che il Papa è stato influenzato dal governo messicano durante la sua visita. "Penso che ne abbiamo parlato", ha affermato. Per il pontefice, "nutro un grande rispetto -  ha tenuto a sottolineare Trump - ha una forte personalità. Sta facendo un buon lavoro. Penso che gli siano state date informazioni sbagliate. Ho grande rispetto per la sua posizione e il Papa mi piace".

Sullo stesso palco, gli sfidanti repubblicani John Kasich e Jeb Bush, intervenuti uno dopo l'altro, hanno evitato di entrare nel merito della polemica. Il governatore dell'Ohio si è limitato a dire di essere "pro-Papa" e che per "realizzare qualcosa a Washington occore costruire ponti". Questo pontefice, ha osservato Kasich, è "umile" e "ha portato speranza" ponendo l'accento più sulle cose "che si possono fare nella vita che su quelle che non si devono fare". Bush, devoto cattolico, ha ribadito che non è il caso "di mettere in discussione la cristianità delle persone".

Ti potrebbe piacere anche

I più letti