Expo 2015: le cose da sapere per organizzare la visita
ANSA/ WEB/ FACEBOOK
Expo 2015: le cose da sapere per organizzare la visita
News

Expo 2015: le cose da sapere per organizzare la visita

Come arrivare, i trasporti interni, i biglietti, gli infopoint: tutte le informazioni per sfruttare meglio una giornata all'esposizione universale

Tema e partecipanti

"Nutrire il pianeta, energia per la vita" è il tema scelto per queste edizione dell'esposizione mondiale. A Expo Milano 2015 partecipano ufficialmente 145 Paesi. Alcuni, come Uruguay o Ecuador, lo fanno per la prima volta con un loro padiglione. Sono poi presenti 3 organizzazioni sovranazionali (Onu, Ue, Comunita' Caraibica) e 13 organizzazioni civili, da Save the Children al Wwf, da Action Aid alla Caritas). Quindi 5 padiglioni "Corporate" delle aziende private.

I padiglioni

ANSA/ WEB/ FACEBOOK

S sono oltre ottanta. Una cinquantina sono "self-built" , sono stati cioé realizzati direttamente dai Paesi o dalle realtà partecipanti; altri (i cluster) sono stati costruiti per unire più Paesi. Il più grande è quello della Germania, seguito da quello della Cina. Tutti sono ecosostenibili: a fine manifestazione saranno smontati e rimontati nei rispettivi Paesi, oppure in altre zone. Il Padiglione Italia si sviluppa lungo una strada di 325 metri intorno alla quale, organizzate in borghi e piazzette, vengono presentate le eccellenze italiane. Cuore del quartiere è Palazzo Italia, struttura avveniristica di 5 piani in cemento biodinamico bianco, che resterà anche dopo l'esposizione. L'Alv3ro della vita, ideato da Marco Balich, è l'icona del Padiglione Italia. Realizzato in acciaio e legno da un consorzio di 19 aziende è alto 35 metri e ha una chioma larga 42 che fiorirà di luci e giochi pirotecnici per offrire 1.260 spettacoli, uno ogni ora per i sei mesi dell'esposizione

Biglietti e orari


L'esposizione sarà aperta tutti i giorni, dal 1° maggio al 31 ottobre, dalle ore 10.00 alle 23.00. I biglietti si possono acquistare online, sul sito di Expo, con varie posibilità di prezzo. Il costo per un giorno, se si acquista entro il 1° maggio, è di 32 euro con data aperta, o 27 euro con data fissa. Gli studenti (dai 14 ai 25 anni) pagano 29 o 23 euro, i senior (oltre 65 anni) 25 o 20 euro. Ci sono altre combinazioni (biglietti famiglia o pass per più giorni).


Come arrivare

Il sistema più rapido per raggiungere la zona dell'Expo è la linea 1 della Metropolitana Milanese, quella rossa. La fermata è quella di Rho-Fiera Milano, per arrivarci, dal centro della città il tempo di percorenza è circa 25 minuti. Attenzione, però: per arrivare alla fermata di Expo, è necessario acquistare un biglietto extraurbano, non il normale biglietto della metropolitana, ma un titolo di viaggio extraurbana: il prezzo, per la corsa andata/ritorno, è di 5 euro.

Gli spostamenti interni

Il sito espositivo di Expo si estende su 2 milioni di metri quadri, e spostarsi da una parte all'altra può non essere veloce. Intorno al perimetro dell'esposizione ci sono 10 fermate del servizio di navettta interno, che circolerà con cadenze fisse, tra i 5 e i 7 minuti. Il servizio è gratuito.

Con i bambini


All'arrivo è consigliato richiedere per i più piccoli un braccialetto identificativo, da indossare per tutta la durata della visita, con i numeri di telefono degli accompagnatori. A disposizione dei visitatori c'è un servizio di passeggini di cortesia, disponibili all'ingresso ovest Triulza, e un kit di accoglienza per bambini fornirà tutte le informazioni sui punti di ristoro, le aree Nursery, le toilette.


Punti di informazione

Agli ingressi e in quattro zone all'interno dell'esposizione ci sono gli Infopoint, dove è possibile ritirare la mappa cartacea, ricevere tutte le informazioni e acquistare i biglietti per Alla Vita! lo spettacolo realizzato in esclusiva per Expo dal Cique du Soleil (il prezzo dello spettacolo parte da 25 euro).

Ti potrebbe piacere anche

I più letti