Elena Ceste è morta, la conferma dal dna
Ansa
Elena Ceste è morta, la conferma dal dna
News

Elena Ceste è morta, la conferma dal dna

È della donna scomparsa nove mesi fa il corpo ritrovato a un chilometro dalla sua casa. E ora si torna a parlare delle minacce di un uomo misterioso

La conferma arriva dal dna: Elena Ceste è morta ed è suo il corpo trovato la settimana scorsa in un canale per l'irrigazione a solo un chilometro da casa.

La mamma di Costigliole d'Asti è stata, forse per nove mesi, vicino ai suoi figli e al marito Michele. Ad un passo da dove l'hanno cercata i carabinieri, la Protezione civile, i cani molecolari e lo stesso marito, che proprio in quei campi era andato più volte. Dal 24 gennaio scorso le indagini hanno scandagliato la sua vita privata, escludendo da subito ogni responsabilità del marito, ripreso la mattina della scomparsa dalle telecamere di sicurezza del paese, solo, in auto, dopo aver portato a scuola i figli. Resta ora da comprendere come e quando Elena sia finita in quel canale.

Donne scomparse: ecco come cercarle

Il marito raccontò subito ai carabinieri che la notte precedente la scomparsa Elena era in subbuglio, che le aveva raccontato di aver conosciuto un uomo che la minacciava. Farneticazioni di una donna che ha bisogno di attenzioni o una pista concreta che però, nonostante gli accertamenti, non ha condotto a niente?
L'unica verità, drammatica, è che i figli ora potranno piangere la loro mamma

Ti potrebbe piacere anche

I più letti