News

Amatrice: l'Esercito apre il ponte per la via Salaria - Foto

Lungo 12 metri, permetterà il transito a mezzi pesanti e scuolabus. È il secondo costruito dal Genio in soli 15 giorni

È stato inaugurato venerdì 7 ottobre il ponte "Bailey" per il ripristino della viabilità tra il comune di Amatrice e la vicina frazione di Retrosi. Il ponte costruito dall'Esercito permetterà il transito di mezzi pesanti fino a 33 tonnellate e degli scuolabus, garantendo un'ulteriore via di comunicazione tra il comune reatino e la via Salaria.

Al taglio del nastro il Capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio, il Presidente della Provincia di Rieti Giuseppe Rinaldi, il Sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi e il Comandante del Raggruppamento "Sisma", B. Gen. Sergio Santamaria. Si tratta della seconda opera, dopo il bypass in località Tre Occhi che i militari dell'Esercito hanno realizzato in soli 15 giorni, frutto del lavoro di 200 soldati. Il ponte, lungo 12 metri, permetterà una nuova via d'accesso ad Amatrice.

L'Esercito è presente nelle aree colpite dal sisma fin dalle prime ore del 24 agosto e ha garantito con il Genio militare il ripristino della viabilità, oltre alla la sicurezza delle numerose "zone rosse", con lo schieramento di una task force permanente.










Ansa/EI-Getty Images
70 anni e un ponte "dual use". A sinistra soldati britannici gettano un ponte Bailey in Normandia (agosto '44). A destra i nostri genieri con il Bailey di Amatrice nel 2016
Ti potrebbe piacere anche

I più letti