Musica

Bruno Mars regista del video "Feel right" di Mark Ronson

Si rinnova il sodalizio che ha portato al trionfale successo di "Uptown funk"

Mark Ronson e Mystikal

Gabriele Antonucci

-

La canzone che ha maggiormente segnato i primi mesi del 2015 è certamente Uptown funk, la hit di Mark Ronson e Bruno Mars che ha totalizzato 612 milioni di visualizzazioni su Youtube, rimanendo per 13 settimane consecutive in vetta alla classifica di Billboard.

Un successo tale da non passare inosservato ai rappresentanti legali della The Gap Band, uno dei gruppi funky più in voga negli anni Settanta, che hanno lamentato una violazione del copyright del brano Oops upside your head del 1979.

Una rivendicazione fondata, visto che nei credits di Uptown Funk, composta da Mark Ronson, Bruno Mars, Jeffrey Bhasker, Phillip Lawrence, Trinidad James e Devon Gallaspy, sono stati aggiunti i nomi di Charlie, Robert e Ronnie Wilson, Rudolph Taylor e Lonnie Simmons, gli autori di Oops upside your head.

Mark Ronson si può consolare ora, oltre che per il successo dell’eccellente album Uptown special, con il nuovo video di Feel right, pubblicato stamattina su Vevo, che ha tutti gli ingredienti per ripetere l'exploit del primo singolo.

La canzone, una bomba funky caratterizzata dal torrenziale rap di Mystikal, è un dichiarato omaggio al sound di James Brown.

Il divertente video, del quale è protagonista uno scatenato e paffuto bambino di colore che ravviva con la sua incontenibile energia una sonnolenta esibizione scolastica, è diretto dalla coppia Cameron Duddy e Bruno Mars, che compare anche in un piccolo cameo per assegnare un meritato 10 alla scatenata performance del “piccolo” Mystikal.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Bruno Mars e Mark Ronson: la Gap Band nei credits di "Uptown funk"

Per evitare problemi legali sono stati aggiunti i nomi dei musicisti della hit "Oops upside your head" del 1979

Mark Ronson, "Uptown Special": il primo grande album del 2015

Il produttore inglese pubblica un disco-enciclopedia, tra funky, psichedelia e pop rock. Con Bruno Mars e Stevie Wonder

I 15 migliori album del 2015 - La classifica definitiva

David Gilmour, Kendrick Lamar, Alabama Shakes, Jovanotti e Drake: i migliori dischi dell'anno secondo noi

Commenti