Ufficio Stampa Sky
Televisione

X Factor 2020: rivoluzione in giuria, ci sono Emma Marrone e Mika

Alessandro Cattelan ha svelato il nuovo cast della quattordicesima edizione. Torna Manuel Agnelli e la vera novità è la new entry Hell Raton, punto di riferimento discografico per la scena rap italiana e fondatore della crew Machete Salmo e Slait

Azzerare tutto per ricominciare. X Factor 2020 parte con una giuria completamente rinnovata, che mescola inattesi ritorni e novità assolute: dopo mesi di indiscrezioni, Alessandro Cattelan ha scelto il suo #EPPC, nella puntata del 9 giugno, per lanciare ufficialmente i nuovi giurati del talent show di Sky Uno, al via dal prossimo settembre. E non sono mancate le sorprese, a cominciare dalla new entry Hell Raton, nome che ha spiazzato tutti vista la sua popolarità decisamente poco mainstream. Ecco tutto quello che c'è da sapere.

X Factor 2020: rivoluzione in giuria, c'è anche Emma Marrone

Dalle parti di Sky e Fremantle quest'anno hanno deciso di giocare duro: dopo l'edizione 2019 da dimenticare - con la giuria che nelle puntate Live si è sgonfiata come un soufflé nonostante il gustoso equilibrio che si era creato dalle audizioni in poi - e gli ascolti tutt'altro che clamorosi, ha deciso di ribaltare il tavolo giocandosi un mix di veterani e new entry chiamati a scegliere i dodici giovani artisti che durante le varie fasi di selezioni si distingueranno per originalità, identità, passione e proposte musicali inedite. Granitica certezza, la conduzione di Alessandro Cattelan.

La scelta più interessante è senza dubbio quella di Emma Marrone, lanciata dieci anni fa esatti da Amici, che lascia il talent di Maria De Filippi e approda a X Factor 2020 lanciandosi in una nuova sfida. «Ho sempre amato le sfide perché mi spingono a tirare fuori il meglio di me o almeno lo spero! Stiamo vivendo un periodo "strano" e inevitabilmente anche questa edizione di X Factor sarà "diversa" dalle precedenti. Non vedo l'ora di condividere questo ruolo con gli altri giudici che sono artisti che stimo molto. Faremo del nostro meglio», racconta. E poi svela: «Ho detto prima alla De Filippi che mi avevano scelta come giudice di X Factor e poi a mia mamma. Maria era molto felice per me». Cazzimma, personalità e passione non le mancano.

X Factor 2020 - Il cast della 14esima edizione del talent show

Ufficio Stampa Sky/Fred Jonny

Emma Marrone


Chi è Hell Raton, la new entry nel talent di Sky

Ma gli occhi e la curiosità di tutti sono puntati su Hell Raton, nome di riferimento per la scena rap italiana grazie a Machete, la celebre crew che ha fondato insieme a Salmo e Slait nel 2010. Non è un personaggio mainstream ma tra gli addetti ai lavori è considerato un talento vero e i fatti lo dimostrano visto che talent scout ha lanciato diversi cantanti lavorando dietro le quinte dell'etichetta Machete Empire Records, di cui è CEO e direttore creativo. «Nel mio lavoro convivono i ruoli di discografico, talent scout, direttore artistico e creativo, ma anche musicista. Di fronte a un talento provo a esaminarlo in tutti i suoi aspetti e le sue e abilità, con un approccio 2.0, per trovare, insieme, il percorso più adatto alla sua carriera», spiega Manuelito, come lo chiamano fan e amici più stretti.

Il suo vero nome è Manuel Zappadu, ha 30 anni, è sardo ma ha vissuto in Sudamerica e poi a Londra, dove ha lavorato anche come cameriere, ed è un grande appassionato di Twich, la piattaforma di gaming per giochi in streaming più famosa al mondo (sulla quale ha lanciato Machete Aid on Twitch, la maratona a sostegno dei lavoratori del settore musicale colpiti durante l'emergenza sanitaria del Covid-19). «A X Factor, voglio mettermi al servizio di nuovi talenti per aiutarli a trovare l'espressione più adatta alla propria personalità artistica, con un lavoro di ricerca che esplori sempre nuove tendenze e tecnologie», annuncia.

Il ritorno a X Factor di Mika e Manuel Agnelli

L'assenza più clamorosa, diciamolo, è quella di Maia Maionchi, pilastro portante della giuria di X Factor 14 che lascia lo show dopo tanti anni. Lei non ci sarà ma in compenso tornano due vecchie conoscenze per gli appassionati del talent di Sky Uno, a cominciare da Manuel Agnelli, che si è preso un anno sabbatico dopo tre stagioni consecutive, dal 2016 al 2018, dietro il bancone della giuria. «X Factor per me torna ad essere, ma con una consapevolezza tutta nuova, un tavolo di discussione libero da formule troppo rigide, libero da preconcetti. Uno spazio che si riapre», commenta soddisfatto.

È un "ritorno a casa" anche per Mika, tra i giudici di X Factor più amati di sempre, che spiega: «Torno con una forte motivazione e una missione che mi hanno convinto ad accettare questa sfida. La mia risposta alla crisi sociale che i recenti eventi hanno portato è quella di partecipare, di condividere e quello che so fare da artista e entertainer è appunto di intrattenere, fare sognare la gente. X Factor quest'anno sarà una nuova, grande occasione per avvicinarci, per sognare insieme e io rispondo a questa chiamata: ci sono!».

Ti potrebbe piacere anche

I più letti