Noi: tutto sul remake italiano di This Is Us con Lino Guanciale
Ufficio Stampa Rai
Noi: tutto sul remake italiano di This Is Us con Lino Guanciale
Televisione

Noi: tutto sul remake italiano di This Is Us con Lino Guanciale

Al centro della nuova serie di Rai1, al via da domenica 6 marzo, la storia della famiglia Peirò attraverso i decenni: da Pietro e Rebecca, giovane coppia che negli ‘80 affronta la sfida di crescere tre figli, fino ai nostri giorni, cercando la strada verso la felicità

Un gioco costante tra presente e passato, il racconto di una famiglia (ma anche dell'Italia), di piccoli eventi che influenzano le nostre vite e di come gli affetti e le relazioni che costruiamo possono superare il tempo, le distanze e perfino la morte. È un intreccio difficile da sintetizzare la storia al centro di Noi, la nuova serie di Rai1 con Lino Guanciale e Aurora Ruffino, l'adattamento italiano di This Is Us, uno dei titoli di più grande successo nella serialità internazionale dell'ultimo decennio. Noi è la storia della famiglia Peirò attraverso i decenni: da Pietro e Rebecca, giovane coppia che negli ‘80 affronta la sfida di crescere tre figli, fino ai nostri giorni in cui Claudio, Caterina e Daniele cercano la propria strada verso la felicità. Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla fiction e le anticipazioni della prima puntata, in onda domenica 6 marzo.

Noi, il remake italiano di This Is Us con Lino Guanciale

Torino, 1984. È il compleanno di Pietro (Lino Guanciale) e Rebecca (Aurora Ruffino), che aspetta tre gemelli, comincia ad avere le doglie. È un parto difficile, uno dei gemelli non ce la fa e Pietro, che ha promesso a se stesso e a sua moglie che da quell’ospedale usciranno con tre bambini, prende la decisione che cambierà il corso delle loro vite: adottare Daniele (Livio Kone), un neonato nero, che qualcuno ha abbandonato fuori da una caserma dei pompieri. Comincia così Noi, l'adattamento italiano di This Is Us, pluripremiata serie con Milo Ventimiglia e Mandy Moore (trasmesso da Amazon Prime Video), sei puntate dirette da Luca Ribuoli, prodotte da Cattleya con Rai Fiction e scritte da Sandro Petraglia, Flaminia Gressi e Michela Straniero. Il pubblico comincia a conoscere Pietro e Rebecca Peirò nel passato, da neo-genitori con il difficile compito di crescere tre neonati, poi tre bambini e infine tre adolescenti. Di puntata in puntata, saranno sempre più in bilico e divisi tra l’amore per la famiglia e il bisogno di non sacrificare i propri sogni e le proprie ambizioni. Il tema principale della fiction è il brano Mille Stelle, cantato da Nada e Andrea Farri.

Le anticipazioni della nuova serie di Rai1

Nel presente Claudio (Dario Aita), Caterina (Claudia Marsicano) e Daniele cercano la propria strada. Quest'ultimo, marito e padre felice e uomo di successo, decide di ritrovare il padre biologico; Claudio lascia una carriera ormai consolidata come attore televisivo per scoprire il proprio talento teatrale, mentre Caterina, stanca di lottare contro i suoi problemi di peso, ascolta il consiglio del fratello e decide di affrontarli per ritrovare fiducia in se stessa. Ciascuno dei protagonisti si troverà di fronte ai dolori e ai segreti che non ha voluto affrontare fino a quel momento, scoprendosi vulnerabile e insieme più forte di ciò che credeva.

Noi, le anticipazioni della prima puntata

Pietro e Rebecca sono una giovane coppia in attesa del parto. Aspettano tre gemelli e proprio il giorno del compleanno di lui si rompono le acque e devono correre in ospedale: non è un parto come tutti gli altri e ci sono delle complicazioni. Lo stesso giorno, è il compleanno di Cate, Claudio e Daniele: i primi due vivono a Roma, sono fratelli, profondamente legati ed entrambi irrisolti, lei a causa del peso, lui per l'insofferenza al proprio lavoro. Cate, spinta proprio dal fratello, si reca per la prima volta all'Associazione Mangiatori Compulsivi e lì conosce Teo (Leonardo Lidi), oversize, simpatico e alla ricerca di un sostegno come lei. Claudio, invece, sebbene sia un attore molto popolare è stufo e decide di mollare tutto, trasferirsi a Milano e provare con il teatro. Lì vive Daniele, un bel ragazzo di colore, elegante e con una splendida famiglia, è alla ricerca del padre biologico: proprio nel giorno del suo compleanno, riesce a trovarlo. Dopo la rabbia e la confusione iniziali, decide di portarlo a casa sua e presentarlo a moglie e figlie. Intanto Pietro e Rebecca hanno dato alla luce due gemelli, ma hanno perso il terzo bambino: in quella notte dei miracoli nella nursery, accanto ai due piccoli appena nati, c'è un terzo neonato, di colore, che un tenente ha trovato davanti all'ingresso della sua caserma e ha portato in ospedale. Nel passato, i primi giorni con i tre bambini sono una vera sfida per Pietro e Rebecca. Sono entrambi provati e sopraffatti dalla gestione dei piccoli, ma - mentre Rebecca è insofferente e si infuria per qualunque cosa - Pietro cerca di mantenere la calma, anche se le incomprensioni tra i due sono ormai all’ordine del giorno. Rebecca è ossessionata dal pensiero del padre biologico di Daniele e decide di andare a cercarlo: non vuole rischiare che si faccia vivo con suo figlio, né ora né mai. E quando, nel presente, Daniele le dice di aver trovato Mimmo (Timoty Martin), che nel frattempo ha familiarizzato con le bambine, sembra molto scossa.

I più letti