Game of Games: 5 cose da sapere sul ritorno in tv di Simona Ventura
Ufficio Stampa Rai/Stefano Guindani
Game of Games: 5 cose da sapere sul ritorno in tv di Simona Ventura
Televisione

Game of Games: 5 cose da sapere sul ritorno in tv di Simona Ventura

La conduttrice al timone del nuovo show di Rai2, al via da mercoledì 31 marzo. In ogni puntata sei vip si sfideranno a colpi di prove adrenaliniche e giochi ad alto tasso di divertimento. Ecco gli ospiti, il meccanismo e le curiosità di Game of Games

Super Simona Ventura è tornata. Dopo qualche mese di assenza dal piccolo schermo e l'ospitata alla serata finale di Sanremo 2021 saltata causa Covid, ora è pronta a ricominciare da Game of Games – Gioco loco, la versione italiana del celebre format condotto da Ellen DeGeneres. Il debutto è previsto per mercoledì 31 marzo su Rai2, quando si accenderà un sorprendente luna park televisivo ad alto tasso di divertimento e disimpegno, una vera e propria gara che in ogni puntata vedrà sfidarsi sei vip. Ecco gli ospiti, il meccanismo e le curiosità dello show.

Game of Games, il ritorno in tv di Simona Ventura

Tra sfide adrenaliniche, clima giocoso e «cazzeggio» conviviale, sarà Simona Ventura a dettare i tempi di Game of Games, regista e arbitro in campo dello show in cui sei persone comuni si affideranno ad altrettanti vip per arrivare al gioco finale e portarsi a casa il montepremi in gara. «È una specie di "lotta di classe" in cui succederà di tutto. Ovunque Game of Games è realizzato con le persone comuni come protagoniste ma io sono più a mio agio a maltrattare i vip», ironizza la Ventura. «In questo momento, più che mai, abbiamo bisogno di intrattenimento puro e divertimento».

Elettra Lamborghini e gli altri vip in gara

Quella italiana è dunque la prima versione al mondo di Game of Games ad avere dei vip come concorrenti. «Infatti la Warner, che detiene il format, ci ha fatto i complimenti», ha rivelato Simona Ventura. I primi sei concorrenti a sfidarsi nella prima puntata sono: Raffaella Fico, Max Giusti, Elettra Lamborghini, Ignazio Moser, Massimiliano Rosolino e Nicola Ventola. «Sono stati tutti felici di venire, mentre qualcuno ha detto di no. Lamborghini, Gilles Rocca e Rosolino ora sono all'Isola dei Famosi? Noi abbiamo girato prima del reality di Canale 5. Se la ricondurrei? No, io l'Isola non la farei più», spiega la Ventura. Nelle prossime puntate giocheranno tra gli altri tra Maddalena Corvaglia, Jonathan Kashanian, Enzo Miccio, Juliana Moreira, Franceska Pepe, Amaurys Perez, Nicole Rossi, Totò Schillaci e i The Show.


Elettra LamborghiniUfficio Stampa Rai


Il meccanismo di Game of Games

Come in un grande luna park, a Game of Games entreranno in scena delle vere e proprie macchine sceniche grazie alle quali si alterneranno giochi di tutti i tipi, dalle poltrone rotanti, trabocchetti, botole e vasche. Terminati i sei round preliminari a eliminazione diretta, i quattro vincitori accedono alla semifinale: l'unico "sopravvissuto" avrà l'opportunità di aggiudicarsi il montepremi della puntata, ma a patto di superare una temutissima sfida contro il tempo, il «gioco dei giochi».

Perché lo show è stato realizzato in Portogallo

Game of Games è stato girato in Portogallo, lo scorso dicembre, invece che in Italia. «La Warner, che detiene il format, ha messo a disposizione uno studio in un hub molto grande per chi doveva registrare lo show nel pieno rispetto delle normative anti Covid», ha spiegato Ilaria Dallatana, l'ex direttrice di Rai2 che ora è tornata a fare la produttrice fondando la Blu Yasmine (Dallata e la Ventura hanno lavorato a lungo assieme ai tempi della Magnoli, che produceva tra gli altri programmi come L'isola dei famosi e Music Farm). «La comunità europea dell'audiovisivo in un momento così complicato ha saputo aiutarsi ed è importante perché anche i budget sono complicati da gestire perché risentono della crisi», ha aggiunto la produttrice.


Il saluto di Ellen DeGeneres alla Ventura

Fedele al suo stile e alla sua carriera, Simona Ventura riparte dunque da zero con un nuovo format e una nuova sfida professionale. «Mi piace rischiare, cadere, rialzarmi, sul sicuro mi spengo. Ho bisogno di essere sollecitata dal rischio e poi le cose facili non mi sono mai piaciute», racconta. E a pochi giorni dal debutto è arrivato il videomessaggio di Ellen DeGeneres, che dall'America ha lanciato la versione italiana e omaggiato Simona Ventura (con tanto di saluto in italiano).

Ti potrebbe piacere anche

I più letti

True