I libri più belli del 2014: i 10 migliori romanzi internazionali
I libri più belli del 2014: i 10 migliori romanzi internazionali
Lifestyle

I libri più belli del 2014: i 10 migliori romanzi internazionali

Una selezione di narrativa straniera pubblicata in Italia nell'anno che sta per finire. Manca qualcuno? Fa' la tua lista nei commenti

'Ci rivediamo lassù', di Pierre Lemaitre

Nell'anno del centenario del primo conflitto mondiale, il francese Lemaitre pubblica in Italia questo splendido romanzo. I due reduci di guerra sono due personaggi indimenticabili. Ci rivediamo lassù ha strameritato la vittoria del Gouncourt, il più importante premio letterario di Francia. Insomma un capolavoro da non lasciarsi scappare e da regalare a chiunque ami le buone letture.

Pierre Lemaitre
Ci rivediamo lassù
(Mondadori)
454 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

'Il cardellino', di Donna Tartt

Il cardellino è un quadro fiammingo, scampato per miracolo a un'esplosione e divenuto il portafortuna della vita raccontata in questo romanzo. Per quasi novecento pagine l’autrice mantiene un ritmo serrato, contamina vari generi letterari e sfoggia una scrittura impeccabile. In un'epoca di narratori sin troppo produttivi, Donna Tartt crea con lentezza: un romanzo ogni decennio. Il suo libro precedente, Il piccolo amico risale al 2002, quello ancora prima, Dio di illusioni, al 1992. Ma tutti e tre hanno avuto un grande successo di pubblico e critica. Con Il cardellino Donna ha vinto pure il premio Pulitzer nella categoria fiction. Adesso però ci tocca aspettare il 2024?

Donna Tartt
Il cardellino
Rizzoli
892 pagine.
Compra il libro - Scarica l'ebook

'L'incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio', di Murakami Haruki

Anche quest’anno il favorito Murakami non ha vinto il Nobel. C'è poco da fare, ai giurati svedesi non sta simpatico. Però a noi italiani invece ha regalato un bel libro tutto nuovo, dedicato al mistero di un'amicizia rinnegata senza motivo. Rispetto al precedente 1Q84, lo scrittore giapponese sottrae qualche spazio ai miraggi della fantasia per indagare in profondità i sentimenti e il dolore, come forse non accadeva dai tempi di Norwegian Wood. Ne esce un delicato, malinconico, emozionante romanzo di formazione. Scrittura impeccabile, accompagnata da una traduzione di ottimo livello.

Murakami Haruki
L'incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio
(Einaudi)
260 pagine.
Compra il libro - Scarica l'ebook

'Il Cerchio', di Dave Eggers

In un futuro neanche troppo remoto l'azienda più avanzata del mondo si chiama il Cerchio, e controlla il social media della trasparenza totale. Per partecipare al network, infatti, bisogna condividere tutto: ogni momento della giornata. Le persone rinunciano volentieri alla privacy pur di trasmettere in streaming la propria vita 24 ore al giorno. D'altronde, questo sembra normale a tutti, persino ai politici: solo la più completa sincerità può condurre alla democrazia perfetta. O no? Dave Eggers (L'opera struggente di un formidabile genio) ha scritto un romanzo in cui la distopia apre di continuo nuovi spazi alla riflessione sulle rotte intraprese dall'umanità nel terzo millennio.

Dave Eggers
Il Cerchio
(Mondadori)
391 pagine.
Compra il libro - Scarica l'ebook

'La fragile costellazione della vita', di Anthony Marra

È davvero curioso che, qui da noi, un romanzo intenso e ben fatto come questo non abbia avuto successo, e che la critica dei quotidiani non l'abbia trainato in classifica. Peccato, ma son cose che capitano in un panorama editoriale forse troppo attento ai best seller annunciati e poco alla scoperta di ignoti talenti. Comunque sia, La fragile costellazione - storia di esistenze fra le fiamme della guerra senza mai smarrire speranze e coraggio - rimane un libro emozionante e imperdibile.

Anthony Marra
La fragile costellazione della vita
Piemme
Compra il libro - Scarica l'ebook

'La cresta dell'onda', di Thomas Pynchon

Non c'è niente da fare, Thomas Pynchon ha una marcia in più. A 77 anni rimane un autore indispensabile per apprezzare la miglior letteratura americana del nostro tempo. Ma è anche uno dei più divertenti da leggere. In La cresta dell'onda sceglie la New York del 2001 come teatro di un vortice di cose e di personaggi, veri o immaginari.

Thomas Pynchon
La cresta dell'onda
(Einaudi)
568 pagine.
Compra il libro


'Il cuore dell'uomo', di Jón Kalman Stefánsson

Per chi - ahilui - non lo sapesse, Jón Kalman Stefánsson è lo scrittore di una ottima serie di romanzi di formazione ambientati nell’Islanda del XIX secolo, con protagonisti un giovane eroe senza nome e lo scudiero che lo inizia alla bellezza della letteratura. Se davvero vi sono sfuggiti i due precedenti, Paradiso e inferno (Iperborea 2011) e La tristezza degli angeli (stesso editore, 2012), recuperateli. Poi datevi anima e corpo a questo bel libro che conclude la trilogia.

Jón Kalman Stefánsson
Il cuore dell'uomo
(Iperborea)
320 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook



'La nave di Teseo' di V. M. Straka

Più che un romanzo, questo è un vero miracolo di arte editoriale. Realizzato su pagine ingiallite, come se si trattasse di un volume usato, con un sacco di dettagli cartotecnici impressionanti: note a margine scritte a penna in colori diversi, inserti, cartoline, documenti abbandonati dai precedenti lettori – tutte cose che concorrono alla struttura della trama, ma non vi svelerò mai il perché, vi dirò solo che l'autore non è il V. M. Straka riportato in copertina. Il progetto infatti è nato dal cervellone di J. J. Abrams (sceneggiatore e mente di serie tv di successo come Lost e del nuovo film di Star Wars), i testi sono stati scritti da lui insieme a Doug Dort. Il libro è uscito in USA nel 2013 ma è stato pubblicato in italiano nel novembre 2014.  Evitare l’ebook, La nave di Teseo (titolo desunto dal famoso paradosso della filosofia greca) ha senso – per ora – solo nella strepitosa edizione cartacea. Costa 35 euro, che per un romanzo, diciamo così, illustrato non è nemmeno troppo. Più che da leggere, un libro da guardare e toccare.

S. La nave di Teseo
di V. M. Straka
(Rizzoli Lizard)
456 pagine.
Compra il libro


(Photo credits: Rizzoli Lizard)




'Alla fine del sonno', di Willem Frederik Hermans

Una spedizione scientifica fra le intemperie del circolo polare artico, alla ricerca di crateri lasciati da meteoriti. Ma in realtà i motivi dell'avventura sono ben altri. Hermans è un gran visionario dotato di senso dello humor. Lo si considerava uno dei maggiori narratori olandesi del Novecento, ma è morto nel '95, e da allora solo pochi intenditori si ricordano della sua bravura. Per fortuna Adelphi ha dato alle stampe questo bel romanzo. La copertina, poi, è pure lei una delle migliori dell'anno in corso.

Willem Frederik Hermans
Alla fine del sonno
(Adelphi)
310 pagine
Compra il libro 



'I lanciafiamme', di Rachel Kushner

Rachel Kushner è l'allieva prediletta di Jonathan Franzen (Le correzioni Libertà). I lanciafiamme di Kushner prende le mosse dagli USA ma presto trasferisce lo scenario nell'Italia degli anni di piombo, fra i salotti della borghesia industriale e il rumore degli spari per strada. E la scrittura eclettica di Kushner, in alcuni punti, risulta perfino migliore di quella del venerato maestro.

Rachel Kushner
I lanciafiamme
(Ponte alle Grazie)
548 pagine.
Compra il libro - Scarica l'ebook




Ti potrebbe piacere anche

I più letti