Freddie Mercury, 25 anni senza: le 30 frasi più belle del cantante dei Queen
Getty Images
Freddie Mercury, 25 anni senza: le 30 frasi più belle del cantante dei Queen
popular

Freddie Mercury, 25 anni senza: le 30 frasi più belle del cantante dei Queen

“Di certo non ho alcuna aspirazione di vivere fino a settant’anni... sarebbe così noioso", ha dichiarato profeticamente in una sua intervista.

Freddie ha rappresentato l’archetipo del frontman, un impareggiabile catalizzatore di energia

Oggi tutto il mondo della musica, rock e non solo, ricorda la carismatica figura di Freddie Mercury, uno dei migliori frontman di sempre, morto 25 anni fa. “Di certo non ho alcuna aspirazione di vivere fino a settant’anni... sarebbe così noioso", ha dichiarato profeticamente in una sua intervista, come se già intuisse che la sua vita si sarebbe interrotta molto prima, a soli 45 anni, stroncato dall’Aids il 24 novembre del 1991.

Freddie ha rappresentato come pochi altri l’archetipo del frontman, che non è semplicemente un cantante che si limita a eseguire nel modo più corretto possibile una canzone, ma un vero e proprio catalizzatore di energia, la miccia che incendia un intero stadio con il suo carisma e la sua presenza scenica.

Mercury riusciva a essere credibile e regale anche nei suoi look più improbabili, mettendo il suo istrionismo al servizio dello spettacolo.

L’ultima apparizione sul palco risale all’8 ottobre 1988 con il soprano Montserrat Caballé per promuovere l’album Barcelona. Cantarono tre pezzi: How Can I Go on?, The Golden Boy e Barcelona.

Da lì a poco la scoperta della sieropositività, il lento declino fisico, che non gli ha impedito, però, di lasciare un ultimo, straordinario testamento della sua arte nell’album ‘Innunedo‘, con la cupa The show must go on che suona come il suo estremo saluto.

Vediamo insieme le 30 frasi più belle di Freddie Mercury, in modo da conoscere più da vicino la sua personalità estrosa e ricca di sfaccettature. [Cliccare su avanti]

Casalinga

1) "Se non cantassi così bene non avrei proprio niente da fare. Non so cucinare e sarei una pessima casalinga"

Leadership

2) "Non mi sono mai sentito il leader dei Queen. La persona più importante, forse..."

Nureyev

3) "Non diventerò una stella, diventerò una leggenda! Voglio essere il Rudolf Nureyev del rock n'roll"

Trasformazione

4) "Si può essere tutto ciò che si vuole, basta trasformarsi in tutto ciò che si pensa di poter essere"

5) Ispirazione

5) "Non so perché vogliono che ci ispiriamo alla musica di altre band. I Queen sono troppo grandi per farlo"

Alter ego

6) "Quello che vedete sul palco è molto lontano dal mio modo di essere. Sono una persona diversa ovviamente. Diciamo che ho creato un alter ego, una sorta di “mostro”. Ho costruito un’altra parte di me. Chi deve intrattenere il pubblico deve comportarsi di conseguenza. Certo, è difficile trovare qualcuno che accetti questa doppia personalità".

Stile

7) "Se devi fare una cosa, falla con stile"

Vita favolosa

8) "La cosa più importante è vivere una vita favolosa, non importa quanto lunga, basta che sia favolosa"

Tristezza

9) "Puoi essere la persona più amata del mondo e allo stesso tempo anche la persona più sola del mondo. E spesso è una grande frustrazione. Specialmente quando le persone ti dicono. “Ma come può essere infelice Freddie Mercury che ha i soldi, macchine, il successo, tutto?”. Io invece sono una persona normale con momenti di tristezza come tutti gli altri"

Silenzio

10) "A volte trovo difficile trovare qualcuno a cui dare fiducia. Vorrei stare in silenzio, non parlare con nessuno"

Prostituta della musica

11) "Godo ad essere una troia, e godo ad essere circondato da troie. Sono la prostituta della musica!"

Bambini

12) "Se avessi voluto dei bambini sarei andato da Harrods e ne avrei comprato uno. Vendono di tutto li. Se ne prendi 2, ti regalano anche la Tata!"

Star

13) " Ho sempre saputo di essere una star, ora tutto il mondo è d'accordo con me"

Rock and roll

14) "La mia droga è il rock and roll, una droga che puoi governare"

Celebrità

15) "Non sono uno di quelli ossessionati dalla celebrità. Come potrei esserlo? Sono io una celebrità!"

Rock band

16) "Se alla gente non piace quello che facciamo mi dispiace, sopratutto perché siamo la migliore rock band del momento"

Amore

17) "Il successo mi ha portato miliardi e fama mondiale, ma non quello di cui tutti abbiamo bisogno: un rapporto d'amore"

Denti

18) "Non mi piacciono i miei denti sporgenti. Me li sarei fatti sistemare, ma proprio non ne ho avuto il tempo. A eccezione di questo sono perfetto"

Sentimenti

19) " Non voglio cambiare il mondo, lascio che siano le mie canzoni ad esprimere le sensazioni e i sentimenti che provo ed ho provato"

Errori

20) "Alla fine tutti gli errori che ho commesso e tutte le relative scuse saranno da imputare solo a me"

Originalità

21) " Se avessimo scritto tutti lo stesso genere di canzoni ci saremmo stufati prima e avremmo voluto lavorare da solisti prima, ma scriviamo tutti pezzi diversi e questo mantiene alto l’interesse"

Eccessi

22) "L'eccesso è una parte di me. La monotonia è un male. Ho davvero bisogno di pericolo ed eccitazione"

Bilanci

23) "Se dovessi morire domani, non mi preoccuperei. Dalla vita ho avuto tutto. Rifarei tutto quello che ho fatto? Certo, perché no? Magari un po' diversamente! Io cerco solo di essere genuino e sincero e spero che questo traspaia dalle mie canzoni"

Queen

24) " Ho pensato al nome "Queen". È solo un nome, ma è molto regale ovviamente, e suona benissimo. È un nome forte, molto universale e immediato. Ha molte potenziali visuali ed è aperto a tutti i tipi di interpretazioni"

Bohemian Rhapsody

25) "Tantissima gente critica Bohemian Rhapsody, però chi è in grado di offrire qualcosa di simile? Dimmi solo un nome di un gruppo che ha scritto un pezzo operistico"

Regina

26) " Amo la regina. Sono molto patriottico. E certamente amo anche lo sfarzo. E la amo anche perchè è stravagante"

Testi

27) "Non scrivo testi per gay nè per nessuno in particolare, piuttosto mi interessa che la gente mi veda come un maledetto"

Inizi

28) " Quando ripenso ai miei inizi di carriera, con tutti quegli smalti neri, chiffon, satin, collane, mascherine, e tutto il resto, penso "Mio Dio, cosa stavo combinando?"

Gelosie

29) "Per tutto il corso della nostra storia vi è sempre stata una sotterranea gelosia. Roger, John, Brian e io componiamo separatamente e poi ognuno comincia la sua battaglia per avere più spazio sugli album - una spinta, una brama, una lotta costante davvero salutare. Quando abbiamo finito, ce ne sbarazziamo"

70 anni

30) " Di certo non ho alcuna aspirazione di vivere fino a settant’anni... sarebbe così noioso"

Ti potrebbe piacere anche

I più letti