laurea-università
Dan Kitwood/Getty Images
laurea-università
Economia

Le 10 università migliori d'Europa

Il Regno Unito domina la classifica, ma anche Francia, Svezia e Svizzera riescono a conquistarsi un po' di spazio

Ogni anno, l'Università Jiao Tong di Shanghai pubblica una graduatoria dei mille migliori istituti accademici del mondo. A farla da padrone, anche nel 2016, sono le Università degli Stati Uniti, che possono vantare sedici istituti tra i primi venti classificati. Ci sono, però, anche parecchie università di altri Paesi, che si distinguono per ricerca, didattica, e capacità di indirizzare i propri studenti nel mondo del lavoro. Ecco i dieci migliori atenei d'Europa.

Università di Cambridge - Regno Unito

Al vertice di questa classifica troviamo l'Università di Cambridge. Grande rivale nel corso dei secoli di Oxford, con cui è celebre la contesa per la miglior squadra di canottaggio, Cambridge può vantare di essere stato il centro di ricerca dove sono state effettuate alcune fra le più importanti scoperte dell'epoca moderna: l'energia atomica, le cellule staminali, il motore jet, il DNA sono solo alcune. Fra i membri del Trinity College di Cambridge si contano ben 31 Premi Nobel e ogni anno quindicimila ragazzi si misurano per riuscire a iscriversi e per coronare il sogno di vestire la celebre toga che si riceve al momento della Laurea. Cambridge è quarta nella classifica globale.

Università di Oxford - Regno Unito

Seconda miglior università europea è quella di Oxford. È la più antica università del mondo anglosassone e pare che le prime lezioni siano state tenute quasi mille anni fa, nel 1096; allo stesso tempo, è un centro di eccellenza in moltissimi settori e ha segnato la storia del Regno Unito: sono ben 26 i Primi Ministri e 12 gli Arcivescovi di Canterbury che hanno studiato a Oxford, così come numerosi scrittori (Tolkien, Oscar Wilde e Thomas Eliot) e pensatori (Hobbes, Bentham e Locke). Oxford è settima nella classifica globale.

University College - Regno Unito

Sul gradino più basso del podio troviamo un'altra università londinese, lo University College – meglio noto come UCL. Oltre all'indiscusso prestigio, confermato dal legame con personaggi illustri come il Mahatma Gandhi, l'UCL è noto anche per essere meno tradizionalista di altre celebri università birtanniche: è stato il primo ad ospitare un'associazione studentesca e ad ammettere le donne. L'UCL è 17mo nella classifica globale.

Politecnico Federale di Zurigo - Svizzera

Quarto classificato è un ente accademico svizzero, il Politecnico Federale di Zurigo. Tra i venti Premi Nobel che hanno un legame con il Politecnico c'è persino Albert Einstein, vincitore del titolo nel 1921. A Zurigo si studiano soprattutto ingegneria e scienze applicate e l'università è 19ma nella classifica globale.

Imperial College of Science, Technology and Medicine - Regno Unito

Un altro istituto britannico è al quinto posto. Si tratta dell'Imperial College of Science, Technology and Medicine, che guadagna questa posizione nella graduatoria grazie alle sue facoltà di ingegneria e di tecnologia. Anche solo accedere ai corsi è un'impresa, visto che vi riesce solo un aspirante studente su sette. L'Imperial College è a Londra ed è 22mo nella classifica globale.

Università di Copenaghen - Danimarca

L'antica Università di Copenaghen si colloca al sesto posto ed è l'unico istituto danese nella classifica. I primi corsi accademici vennero organizzati nel lontano 1479 e oggi accoglie quarantamila studenti divisi in quattro campus. Grandi figure come Kierkegaard, Niels Bohr e Tycho Brahe sono stati i suoi alfieri nel corso dei secoli. Oggi, è qualificatissima nel settore delle scienze sociali. Copenaghen è 30ma nella classifica globale.

Università di Manchester - Regno Unito

Al settimo posto troviamo un'altra università inglese, quella di Manchester. Creata nel 2004 dalla fusione della Victoria University of Manchester con il Manchester Institute of Science and Technology, oggi comprende il campus più grande del Paese, con oltre quarantamila studenti. L'Università di Manchester è 35ma nella classifica globale.

Università Pierre e Marie Curie - Francia

La miglior Università della Francia raggiunge l'ottavo posto. Si tratta dell'UPMC, l'Université Pierre et Marie Curie di Parigi: matematica, fisica, astronomia sono fra le specializzazioni più ambite dagli oltre trentamila studenti iscritti. L'UPMC è 39ma nella classifica globale. 

Università di Edimburgo - Regno Unito

L'Università di Edimburgo si posiziona al nono posto. Fondata nel 1582, è parte dell'identità storica della città che la ospita ed ha rappresentato nel corso dei secoli un punto di riferimento per tutta la Scozia. Nei suoi corridoi sono transitati scienziati come Darwin e scrittori come Robert Louis Stevenson, Arthur Conan Doyle e Walter Scott. Edimburgo è 41ma nella classifica globale.

Karolinska Institutet di Solna - Svezia

Al decimo posto fra le università europee si piazza il Karolinska Institutet di Solna, a pochi chilometri da Stoccolma. L'università svedese è particolarmente avanzata nello studio della medicina e dai suoi corsi esce ogni anno un terzo dei nuovi medici del Paese. Il Karolinska Institutet è 44mo nella classifica globale.

Italia e resto del mondo

Per trovare le prime università italiane bisogna scendere parecchio in classifica. Gli atenei migliori si sono piazzati tra la 100esima e la 150esima posizione, e sono La Sapienza di Roma, l'Università di Pisa, quella di Torino e qualla di Padova. Il fatto che gli istituti europei siano così poco rappresentati in questa classifica non implica che la stessa sia dominata dagli Stati Uniti. Anzi, nella top 50 ci sono anche (per fortuna) strutture giapponesi, australiane e canadesi.,

Ti potrebbe piacere anche

I più letti