Edoardo Frittoli

-

L'annuncio ufficiale del prossimo matrimonio tra il principe Harry e la futura principessa "borghese" Meghan Markle ha riportato alla memoria uno dei più famosi scandali del XX secolo.

I protagonisti di 80 anni fa avevano delle similitudini con la giovane coppia reale: lei era americana, di origini borghesi e per di più divorziata. Lui era l'erede al trono britannico.

E'la storia del rapporto tra Edoardo VIII e l'americana Wallis Simpson, che ci riporta ad una stagione molto particolare nella storia della Royal family, quando le regole della Corona erano ancora rigidamente osservate ed incontestabili. 

Nato nel 1894, Edoardo Duca di Windsor era il primogenito di Giorgio V e nipote della regina Vittoria. Fu con i Grenadiers Guard durante la Grande Guerra. Nonostante gli fosse impedita l'azione diretta, divenne popolare tra i soldati per le sue frequenti visite al fronte, un'ammirazione che fu rinforzata in patria e nel Commonwealth per la sua vicinanza ai sudditi più umili nelle frequenti visite alla popolazione più in difficoltà.

Caratterizzato dal marcato "dandismo" e dall'eleganza impeccabile che il futuro sovrano coltivava con estrema dedizione, Edoardo ebbe da sempre un debole per le donne sposate. Già negli anni '20 ebbe diverse liaison clandestine e nel 1931 conobbe la donna che avrebbe stravolto la sua vita di erede al trono: l'americana Wallis Simpson, nata Warfield, donna brillante ed estremamente colta. Quando conobbe nel 1931 il futuro re, lei aveva già alle spalle un divorzio con un ufficiale della Marina Americana violento ed alcolista e stava già rompendo il legame con Ernest Simpson, direttore di una grande azienda di trasporti marittimi. Il Principe fu rapito dalla personalità magnetica di quella borghese divorziata, e i due iniziarono poco dopo una relazione clandestina. Nel febbraio 1935 la coppia gemerò il primo scandalo internazionale per aver passato assieme le vacanze in giro per l'Europa.

Giorgio V moriva il 20 gennaio 1936. All'atto dell'incoronazione di Edoardo VIII, la Simpson fu sempre in sua compagnia, rompendo i protocolli della Corona e attirando l'astio di buona parte dei Tories. Già dai primi mesi dopo la nomina, Wallis si comportava da "first lady" costantemente seguita dalla stampa mondiale, in modo particolare quando i due partirono per una crociera nel mediterraneo nell'estate del 1936. Ad ottobre, la svolta: la Simpson ottenne infatti il divorzio dal marito. Divenne da quel momento sempre più chiaro l'intento di re Edoardo di coronare la relazione con il matrimonio, tuttavia il fatto che il re fosse anche il capo della Chiesa Anglicana rendeva impossibile la scelta di unirsi ad una donna divorziata.

Ogni tentativo di mediazione fallì anche per la risoluta ostilità della Corte ed il 10 dicembre 1936 il sovrano, salito sul trono da meno di un anno, annunciava l'abdicazione in favore del fratello Albert, che diverrà Giorgio VI.

Le nozze tra Edoardo e Wallis si celebrarono 3 giugno 1937, anno in cui la coppia si trasferirà definitivamente in Francia con il titolo di Duchi di Windsor. L'estensione del titolo alla donna fu fonte di infinite discussioni a Londra e Buckingham Palace, mentre ai membri della famiglia Reale fu proibito di partecipare alle empie nozze.

Nel 1937 la coppia compì un viaggio in Germania dove l'ex sovrano incontrò Hitler senza nascondere la sua ammirazione per il Fuhrer, né il braccio teso nel saluto nazista. Due anni più tardi la coppia sarà costretta a lasciare la Francia, invasa l'anno successivo dal Terzo Reich. Nel frattempo l'ex sovrano fu insignito del titolo di Governatore delle Bahamas, anche per allontanare un potenziale sostenitore del fascismo dal teatro di guerra europeo.

Edoardo ritornerà in Francia dopo il 1945, visitando una sola volta (e senza la moglie) Buckingham Palace in occasione dei funerali del fratello Giorgio V morto nel 1952.  La coppia dei Duchi di Windsor diventerà una colonna portante nel jet-set parigino, declinando tutti gli inviti da parte della regina Elisabetta II alle cerimonie ufficiali come l'investitura del Principe Carlo nel 1969.

La salute di Edoardo cominciò a deteriorarsi alla fine degli anni '60, per poi sfociare in un tumore alla gola che lo porterà alla morte il 28 maggio 1972. Wallis Simpson, mai digerita fino in fondo dalla Royal family, gli sopravviverà per 15 anni durante i quali sarà consumata dal morbo di Alzheimer.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Harry e Meghan alla BBC definiscono "Deprimenti" i commenti razzisti sulla Markle

Prima intervista di coppia per il Principe e l'attrice che già deve fare i conti con un'opinione pubblica difficile da gestire

Principe Harry e Meghan Markle sposi nel 2018. L'annuncio ufficiale | video

Chi è Samantha, la sorellastra malata di Meghan Markle

E le ragioni che la spingono a screditare la principessa in pectore, promessa sposa del principe Harry

Principe Harry e Meghan Markle per la prima volta in pubblico insieme

E' successo a Toronto in occasione della manifestazione paralimpica Invictus Games

Meghan Markle rompe così il silenzio sulla relazione con il principe Harry

Intervistata da Vanity Fair l'attrice dice: "Sono pazza di lui"

Commenti