5 libri sulla Gelosia
Castelvecchi
5 libri sulla Gelosia
Cultura

5 libri sulla Gelosia

“La gelosia è il più grande di tutti i mali e quello che fa meno pietà a chi ne è causa” (François de La Rochefoucauld)

Gelosia di Marcianne Blévis
Il confine tra un sentimento di gelosia sano e normale, inseparabile dall’amore, e quello di una gelosia estrema e ossessiva può essere sottile, il passaggio dall’uno all’altro inaspettato: di colpo ci ritroviamo annientati, preda di tormenti, fantasmi, dubbi, pervasi da una paura irrazionale dell’abbandono e da un intollerabile sentimento di solitudine. Il controllo di ogni comportamento dell’altro, l’aggressività verso i possibili rivali si accompagnano alla scarsa autostima, e tutto precipita in una vertigine distruttiva, che investe luoghi, intimità, ricordi e futuro. La psicanalista Marcianne Blévis, partendo dalle analisi di casi clinici, rintraccia le radici della gelosia «patologica» nell’infanzia, quando la capacità relazionale del bambino viene compromessa sul nascere da rapporti affettivi confusi e squilibrati. Solo ricostruendo il linguaggio di questa «infanziaamorosa» possiamo avere la meglio su un sentimento velenoso, che può colpire indifferentemente uomini e donne.

Gelosia. La malattia del desiderio
di Marcianne Blévis
Castelvecchi, 2015
(192 pagine)
Compra il libro

Gelosia tra fratelli di Nessia Laniado
Un giocattolo portato via rudemente, una spinta non intenzionale, un dispetto fatto senza pensarci che però ha messo in crisi un gioco importante... I motivi che scatenano la burrasca tra fratelli possono essere veramente infiniti. Per i genitori non risulta facile decidere che cosa fare, come convincere i piccoli contendenti a tornare alla ragione e riappacificarli senza che nessuno si senta tradito dal loro intervento. L'obiettivo di questo libro è di aiutare i genitori a dare a ogni bambino tutto l'affetto di cui ha bisogno, e di suggerire ciò che bisogna sapere e fare perché i fratelli, pur in competizione tra loro, imparino ad amarsi e rispettarsi.

Gelosia tra fratelli. Come intervenire con tatto ed efficacia
di Nessia Laniado
Red edizioni, 2014
(128 pagine)
Compra il libro

Trasforma otto emozioni letali in emozioni sane di Windy Dryen
Ansia, depressione, senso di colpa, vergogna, dolore, rabbia, gelosia e invidia sono emozioni definite “letali”, perché le conseguenze sulla psiche e sul fisico possono rivelarsi devastanti. Le emozioni negative, sebbene possano costituire una spontanea risposta alle avversità della vita, qualcosa che nasce naturalmente di fronte a un evento drammatico, non devono però necessariamente ripercuotersi sulla salute.
Windy Dryden suggerisce come utilizzare queste emozioni a proprio vantaggio, trasformandole in emozioni “sane”, ossia strumenti che aiutino a crescere e a ritrovare il benessere, anziché frapporsi fra noi e la vita. Spesso non siamo preparati a far fronte alle avversità e non abbiamo idea di come gestirle: questo libro insegna a volgere anche la situazione più negativa a favore, cosicché le emozioni che ci mettono a disagio diventino motivo di crescita e di equilibrio.

Trasforma otto emozioni letali in emozioni sane. Suggerimenti e tecniche per affrontare ansia, depressione, senso di colpa, vergogna, dolore, rabbia, gelosia...
di Windy Dryen
Punto d’incontro, 2014
(208 pagine)
Compra il libroScarica l’ebook

Lezioni d'amore - Gelosia di Barbara Alberti
"Di cosa parliamo quando parliamo d'amore?" chiedeva Raymond Carver. Da un ciclo di lezioni tenute al Teatro di Tor di Nona di Roma nell'autunno 2012, a cura di Ginevra Bompiani e David Riondino, nasce un libro sull'arte di amare in cui dieci scrittori, partendo da testi letterari e filosofici, dalla loro stessa esperienza e dalla nostra, parlano di questa materia infuocata che nessuno ha mai saputo gestire. In questo titolo Barbara Alberti pala di Gelosia: "Solo i coraggiosi possono amare, tutto il resto è coppia."

Lezioni d'amore - Gelosia
di Barbara Alberti
Nottetempo, 2014
(30 pagine)
Scarica l’ebook


Quando l'uomo diventa istrice di Cipriano di Cartagine
Il filo conduttore di questo volume è tutto in una frase: “La morte è entrata nel mondo per invidia del diavolo; e ne fanno esperienza coloro che gli appartengono” (Sap 2,24). Cipriano delinea con fine maestria la figura dell'invidioso, in modo quasi tragicomico, e indica la via per superare il vizio, padre d'infiniti altri vizi e peccati, secondo l'insegnamento del Nuovo Testamento. La trattazione inquadra soprattutto la gelosia e l'invidia, ritenute da Cipriano come il principio della vita viziosa; ma si allarga poi ad altri vizi e peccati tra i più gravi che da quelle derivano. Sotto questo aspetto, Cipriano sembra essere stato il primo autore cristiano a scrivere sui vizi capitali, un tema oggi di grande attualità.

Quando l'uomo diventa istrice. La gelosia e l'invidia
di Cipriano di Cartagine
San Paolo edizioni, 2014
(64 pagine)
Compra il libro

I più letti