Il festival (1991) dalla A alla Z
Ansa/Onorati
True
Il festival (1991) dalla A alla Z
Costume

Il festival (1991) dalla A alla Z

LE SERIE STORICHE DI PANORAMA - SPECIALE SANREMO

Per celebrare il Festival di Sanremo, Panorama propone una chicca: il dizionario dell'edizione del 1991 scritto da Michele Serra. Da Aragozzini a Donne, da Fiori a Eurovisione, da Ospiti a Zoom, guida d'autore alle quattro serate più inossidabili della canzone italiana.

Immancabile anche la quarantunesima edizione del Festival di Sanremo, dal 27 febbraio al 2 marzo, non si sottrae alla regola: manciate di novità in un pentolone sperimentatissimo. Renato Zero in doppiopetto e i fiori sul palco, la coppia Jo
Squillo - Sabrina Salerno
e il rito della gara. Sulle une e sull'altro si esercita l' occhio di un osservatore satirico. Ma la regola più ferrea è quella che vuole la vittoria annunciata. E quest'anno la rosa è di tre: Cocciante, Minghi, Masini.

Articolo pubblicato il 3/3/1991

Politica

Covid: il segreto di Israele

Il Paese ha già vaccinato quasi tutti gli ultra-cinquantenni ed è pronto a tornare alla vita pre-Covid, elezioni comprese. Merito dell'acquisto e della somministrazione massiccia di sieri. «Per noi la cosa più importante è il capitale umano» dice a Panorama l'ambasciatore in Italia Dror Eydar.

True
Costume

Il costo di quei «sì» negati dal virus

Il Covid ha annichilito l'intero comparto dei matrimoni e il suo indotto: circa 300 mila persone che con i lavoratori stagionali toccano le 900 mila. Il fatturato è sceso del 90 per cento (da 15 miliardi di euro a 1,5) a fronte dei soliti spiccioli come ristoro. E anche il prezzo pagato dai tanti aspiranti coniugi in attesa di altare potrebbe essere più alto di quanto si immagini.
True