I capi «Moncler Select» scelti da Alicia Keys
I capi «Moncler Select» scelti da Alicia Keys
Personaggi

I capi «Moncler Select» scelti da Alicia Keys

Alicia Keys, una delle artiste soul più influenti del nostro tempo, con 90 milioni di album venduti nel mondo, 15 Grammy Awards, un calendario fitto di impegni umanitari e la presenza costante nella classifica sul Time delle 100 persone più influenti al mondo, scegli dei key-looks Moncler da indossare in tre momenti specifici della vita nella città di New York.

Nuova guest curator del progetto digitale «Moncler Select» di Moncler.com racconta tre momenti della sua giornata-tipo nella Grande Mela per far vivere con lei «Una giornata a New York» mentre si sceglie il giusto abbinamento estetico e si ascolta in streaming il suo ultimo album navigando sul sito del brand gestito da Remo Ruffini.

Nella competitiva città americana, Alicia Keys suggerisce di concedersi una passeggiata mattutina che regala forza e luce anche in inverno, facendo colazione in uno dei bar attorno a Central Park, protetti dai caldi modelli della selezione Matt Black Moncler.

«Central Park è il posto che preferisco per fare colazione con i miei figli. Offre lo spazio per correre e il tempo per respirare. La natura è un lusso in una città frenetica come New York» dichiara la super star.

Nata e cresciuta nella metropoli, è abituata a viverla anche negli spazi interni, specialmente quelli più creativi come il suo studio di incisione, a cui dedica i suoi pomeriggi.

«Il mio studio è la mia seconda casa. È qui che nasce la mia musica e posso creare e costruire me stessa ogni giorno. Oggi ci vado con i look caldi antifreddo della collezione 6 Moncler 1017 Alyx 9SM di Matthew Williams» afferma la Keys mentre continua ad accompagnare i fan in visita sul sito di Moncler.

La sera, ultima tappa in cui seleziona i suoi capi preferiti, sceglie la versatilità e l’eleganza sportiva, alternativa di tutti i giorni alle première scintillanti e occasionali di lavoro, pezzi interessanti anche come ispirazione ai regali delle prossime feste e alle vacanze sportive fuori città.

«Uscire di sera a New York è sempre un'avventura. I momenti in cui cammini tra le sue luci, per andare a una cena intima o a una festa glamour, sono sempre pieni di risate, suspense e sorprese» cita Alicia, la prima personalità invitata per il progetto ‘Moncler Select’, massima evoluzione dell’esperienza di acquisto online.

Come spiega Remo Ruffini, presidente e AD di Moncler: «Siamo sempre alla ricerca di modalità nuove per interagire con i nostri clienti e per offrire loro esperienze uniche e coinvolgenti capaci di creare un forte senso di appartenenza alla nostra community. Questo di dicembre 2021 sarà il primo capitolo di una serie che continuerà anche nel 2022».

Il marchio Moncler nasce nel 1952 a Monestier-de-Clermont, sulle montagne vicino a Grenoble, con l’obiettivo principale di costruire sacchi a pelo imbottiti e tende da alta montagna. Successivamente, in risposta ai bisogni degli estimatori delle alte altitudini, l’azienda produce la prima giacca in piuma per climi estremi. Questa vocazione a proteggere dal freddo si evolve durante gli anni fino a diventare oggi un fenomeno globale e un’icona di lusso sportivo.

I prodotti, infatti, assumono un carattere sempre più unico ed esclusivo, con una sempre maggiore attenzione a tutte le tematiche di sostenibilità, e sono distribuiti in tutti i più importanti mercati mondiali, attraverso il canale retail con monomarca a gestione diretta e punti vendita multi marca, e tramite il negozio online ed altri siti specializzati nella vendita di beni di lusso.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti