Le 10 migliori cuffie per fare sport
Thinkstock by Getty Images
Le 10 migliori cuffie per fare sport
Tecnologia

Le 10 migliori cuffie per fare sport

Auricolari, ma anche soluzioni più vistose. Hi-tech, all'occorrenza: per monitorare il battito cardiaco o non perdere mai il contatto con lo smartphone

Non basta più il nesso tra bella stagione e voglia di muoversi all'aria aperta. O meglio, rimane pieno di senso, ma si arricchisce di altre esigenze. Su tutte, quella di ascoltare la propria musica preferita durante l'attività fisica senza rinunciare a un'unghia sul piano della qualità sonora. Durante una corsa, così come in palestra.

E poi: largo al design, perché oltre all'orecchio anche l'occhio vuole la sua parte; promossi gli effetti speciali tecnologici, che monitorano le performance oppure agevolano il dialogo con lo smartphone fissato al braccio. O, perché no, entrambe le cose.

Queste dieci cuffie, per tutte le tasche e per palati fini, che non lesinano tocchi di colore e ostentano linee per quanto possibile non scontate, hanno un filo in comune: non quello (quando c'è) che le connette a lettori mp3 e telefonini, ma la voglia di andare oltre. Perché la scalata alla vetta della forma inizia dai piccoli dettagli.   

Le magnifiche dieci

Dalla Beats di Dr. Dre (e della Apple, ovvio) è lecito aspettarsi un mix di design e prestazioni di primo livello. Infatti le PowerBeats 2 hanno un look accattivante che richiama l’immaginario di tutto il brand e si connettono senza fili a un qualsiasi dispositivo audio dotato di Bluetooth nel raggio di 9 metri. Il cavo, infatti, serve giusto a unire tra loro i due auricolari, va dietro la nuca e ha una lunghezza regolabile. Gli auricolari sono alimentati da una batteria interna che promette fino a 6 ore di autonomia. Leggeri e comodi da portare, danno parecchia enfasi ai bassi, come da marchio di fabbrica di Beats. Il prezzo è di fascia premium come il prodotto: 199,90 euro.
Ti potrebbe piacere anche

I più letti