Ritrovarsi improvvisamente in difficoltà economica, senza amici e soprattutto senza un tetto sulla testa. Racconta il tema dell'emergenza abitativa ma anche della paura e della necessità di rifarsi una vita Una casa nel cuore, il film tv diretto da Andrea Porporati in onda questa sera - lunedì 6 aprile - su Rai Uno. Liberamente ispirata al romanzo Condominio Occidentale di Paola Musa, la fiction racconta la storia di Anna, interpretata Cristiana Capotondi: fragile e rinchiusa in una vita soffocante ma tranquilla, una mattina la donna si sveglia e scopre che tutte le sue certezze sono svanite.

Sandro abbandona la moglie

Sandro (Ludovico Vitrano) e Anna (Cristiana Capotondi), vivono una vita apparentemente tranquilla, ma soffocante. Un giorno tutte le certezze della donna crollano: il marito è scappato senza una spiegazione, lasciando lei e la figlia Aurora in mezzo ad una strada, travolto dai debiti ed inseguito dagli usurai. Anna si mette alla ricerca di un lavoro e fa domanda per ottenere un alloggio popolare ma nel frattempo è costretta a dormire in macchina, assieme alla figlia: ad aiutarle ci pensa Francesco (Simone Montedoro), rappresentante di una Onlus che si occupa di persone in difficoltà. 

La vita nella "casa sul fiume"

Madre e figlia si ritrovano così a ricominciare e, in attesa di una casa popolare, vanno a vivere in una casa galleggiante sul fiume. E qui faranno una serie di incontri con persone speciali, come Albeto (Ninetto Davoli): l'uomo non parla, e solo lui sa perché, ma con poesia e leggerezza si prenderà cura di Anna e Aurora. Quest'ultima, travola dalla situazione e infastidita dalla presenza di Francesco, decide di scappare e la madre è costretta a cercarla per tutta Roma: così si scoprirà un lato inedito della Capitale, lontano da quello conosciuto e amato dai turisti, che rivela aspetti minacciosi e duri ma anche sorprese e umanità imprevedibili. 

La rinascita di Anna

Sul barcone c'è Augusto (Giorgio Colangeli), il capo del piccolo gruppo di “condomini” della casa sul fiume, che si preoccupa di difendere la loro normalità e la loro dignità. Nel gruppo spicca Lucia, interpretata da Michela Andreozzi, che interpreta con grande sensibilità il ruolo di un’amica di Anna che deve fare una scelta difficile. Tutti assieme, i protagonisti cercano di attirare l'attenzione della stampa sulla loro condizione: l'obiettivo è quello di provare a velocizzare le dinamiche burocratiche per ottenere un alloggio popolare. Nel frattempo Francesco convince Anna a lasciarsi andare e a vivere una seconda possibilità di amare, imparando a contare su se stessa. Nel cast del film tv ci sono anche Chiara GensiniNadia KiboutMarco ConidiMatteo Cremon, Fabio Brunetti e Denis Campitelli.  





© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti