La centesima edizione del Giro d'Italia è partita (da Alghero) e si concluderà domenica 28 maggio (a Milano). La diciannovesima tappa è stata vinta dallo spagnolo Mikel Landa che ha preceduto sul traguardo Da Costa e Rolland. Cambia la classifica generale con il colombiano Nairo Quintana che è la nuova maglia rosa con 38" di vantaggio sull'olandese Tom Dumoulin. Vincenzo Nibali resta terzo a 43", quarto Pinot a 53" e quinto Zakarin a 1'21". 

LEGGI ANCHE: 18a tappa, vince Van Garderen

LEGGI ANCHE: 16a tappa, finalmente Nibali! Vittoria sullo Stelvio!

LEGGI ANCHE: Giro, è già scandalo doping: due corridori positivi

VIDEO: Giro: Motociclista della polizia fa cadere ciclista abusivo

Classifica generale: 

1. Nairo Quintana (Col) in 85h 02m e 40s

2. Tom Dumoulin (Ola) a 38"

3. Vincenzo Nibali (Ita) a 43"

4. Thibaut Pinot (Fra) a 53"

5. Ilnur Zarakarin (Rus) 1' e 21"

Classifica tempi maglia bianca:

1. Adam Yates (Ing) in 85h, 09m e 15s

2. Bob Jungels (Lux) a 28"

3. Davide Formolo (Ita) a 2' e 02"

4. Jan Polanc (Cec) a 7' e 38"

5. Laurens De Plus (Bel) a 3' e 24"

Classifica maglia ciclamino:

1. Fernando Gaviria (Col) 325 punti

2. Jasper Stuyven (bel) 192 punti

3. Sam Bennet (Irl) 117 punti

4. Daniel Teklehaimanot (Eri) 100 punti

4. Lukas Postlberger (Aut) 98 punti

Classifica Gran Premio della montagna maglia azzurra:

1. Mikel Landa (Spa) 224 punti

2. Luis Leon Sanchez (Spa) 118 punti

3. Omar Fraille (Spa) 104 punti

4. Pierre Rolland (Fra) 70 punti

5. Nairo Quintana (Col) 64 punti

 

Tutti i numeri del 100° Giro d'Italia

21 tappe previste: 6 per velocisti, 6 di alta, 7 di media montagna e 2 a cronometro

3.572,2 i chilometri complessivi del Giro d'Italia 2017

194 i paesi dove verrà trasmesso in televisione il Giro d'Italia 2017

237 i chilometri della tappa più lunga, la 12a da Forlì a Reggio Emilia

75 le edizioni del Giro d'Italia che si sono concluse a Milano

162 le cronometro individuali corse fin qui al Giro D'Italia. La prima fu la Bologna - Ferrara del 22 maggio 1933 vinta da Alfredo Binda. La più lunga è stata invece la Perugia - Terni del 1951 (81 km), vinta da Fausto Coppi.

 

Tutte le tappe del Giro d'Italia 2017

Venerdì 5 maggio 2017 - Tappa 1: Alghero - Olbia, 203 km

Sabato 6 maggio 2017 - Tappa 2: Olbia - Tortolì, 208 km

Domenica 7 maggio 2017 - Tappa 3: Tortolì - Cagliari, 148 km

Lunedì 8 maggio 2017: riposo

Martedì 9 maggio 2017 - Tappa 4: Cafalù - Etna, 180 km

Mercoledì 10 maggio 2017 - Tappa 5: Pedara - Messina, 157 km

Giovedì 11 maggio 2017 - Tappa 6: Reggio Calabria - Terme Luigiane, 207 km

Venerdì 12 maggio 2017 - Tappa 7: Castrovillari - Alberobello, 220 km

Sabato 13 maggio 2017 - Tappa 8: Molfetta - Peschici, 189 km

Domenica 14 maggio 2017 - Tappa 9: Montenero di Bisaccia - Blockhaus, 139 km

Lunedì 15 maggio 2017: riposo

Martedì 16 maggio 2017 - Tappa 10: Foligno - Montefalco, 39 km (cronometro)

Mercoledì 17 maggio 2017 - Tappa 11: Firenze - Bagno di Romagna, 161 km

Giovedì 18 maggio 2017 - Tappa 12: Forlì - Reggio Emilia, 237 km

Venerdì 19 maggio 2017 - Tappa 13: Reggio Emilia - Tortona, 162 km

Sabato 20 maggio 2017 - Tappa 14: Castellania - Oropa, 131 km

Domenica 21 maggio 2017 - Tappa 15: Valdengo - Bergamo, 199 km

Lunedì 22 maggio 2017: riposo

Martedì 23 maggio 2017 - Tappa 16: Rovetta - Bormio, 227 km (cima Coppi sullo Stelvio)

Mercoledì 24 maggio 2017 - Tappa 17: Tirano - Canazei, 219 km

Giovedì 25 maggio 2017 - Tappa 18: Moena - Ortisei/St.Urlich, 137 km

Venerdì 26 maggio 2017 - Tappa 19: San Candido/Innichen - Piancavallo, 191 km

Sabato 27 maggio 2017 - Tappa 20: Pordenone - Asiago, 190 km

Domenica 28 maggio 2017 - Tappa 21: Monza - Milano, 28 km (cronometro)

Le dirette tv

Il giro d'Italia 2017 sarà trasmesso ogni giorno in diretta tv sulla Rai. La tappa integrale sarà trasmessa su RaiSport (canale 57 del digitale terrestre). Quando la tappa entrerà nel vivo ci sarà anche la diretta su Rai Tre. Il Giro sarà trasmesso anche in diretta streaming sul sito della Rai. La diretta tv del giro sarà trasmessa anche su Eurosport (canale a pagamento delle piattaforme Sky e Mediaset Premium).

Le tappe più interessanti

1a tappa, Alghero - Olbia, 5 maggio 2017: il fascino del via, la partenza del centesimo Giro d'Italia è un omaggio alla Sardegna e alla storia del ciclismo. Una tappa per velocisti da non perdere!

10a tappa, Foligno - Montefalco, 16 maggio 2017: percorso molto difficile che potrebbe avere un ruolo chiave nel Giro d'Italia 2017: una cronometro di quasi 40 km che potrebbe spostare gli equilibri della corsa. 

11a tappa, Firenze - Bagno di Romagna, il 17 maggio 2017: è la tappa dedicata a Gino Bartali e partirà da Ponte a Ema suo paese natale.

13a tappa e 14a tappa, Reggio Emilia - Tortona e Castellania Oropa, 19 e 20 maggio 2017 - In queste due tappe si ricorda Fausto Coppi, rispettivamente con l’arrivo a Tortona, dove il “Campionissimo” morì, e la partenza da Castellania, dove nacque.

16a tappa, Rovetta - Bormio, 23 maggio 2017: La tappa più dura del Giro d'Italia 2016 farà scalare il Mortirolo dal versante più agevole per passare verso lo Stelvio e scendere infine verso la Svizzera prima del ritorno verso il versante valtellinese dello Stelvio. La tappa sarà dedicata a Michele Scarponi, il corridore marchigiano scomparso ad aprile: il corridore che transiterà per primo al Gran Premio della Montagna a lui dedicato otterrà infatti un punteggio doppio rispetto a quello previsto nel regolamento.

20a tappa, Pordenone - Asiago, 27 maggio 2017: la tappa del Monte Grappa (a 70 km dall'arrivo) sarà il teatro dell'ultima appassionante sfida di montagna del Giro 2017. 

L'albo d'oro del Giro d'Italia

2016 - 1° Vincenzo Nibali, 2° Esteban Chaves, 3° Alejandro Valverde

2015 - 1° Alberto Contador, 2° Fabio Aru, 3° Mikel Landa

2014 - 1° Nairo Quintana, 2° Rigoberto Uran, 3° Fabio Aru

2013 - 1° Vincenzo Nibali, 2° Rigoberto Uran, 3° Cadel Evans

2012 - 1° Ryder Hesjedal, 2° Rigoberto Uran, 3° Thomas De Gendt

2011 - 1° Michele Scarponi, 2° Vincenzo Nibali, 3° John Gadret

2010 - 1° Ivan Basso, 2° David Arroyo, 3° Vincenzo Nibali

© Riproduzione Riservata

Leggi anche