Beyonce agli MTV Video Music Awards
People

Beyoncé vuole comprare una squadra di basket

Si tratta dei Houston Rockets, squadra texana che arriva dalla terra d'origine della cantante

Beyoncé sta pensando di comprare un'intera squadra di basket NBA. La pop star, infatti, sarebbe entrata nella cordata interessata all'acquisto dei Houston Rockets, la squadra texana che arriva dal paese d'origine di Beyoncé. Sebbene il marito Jay-Z sia un fedelissimo dei Brooklyn Nets la signora Carter sarebbe pronta a "tradire" il consorte per comprare i suoi Houston Rockets.

Fiuto per gli affari

A rivelarlo è stato il network Bloomberg secondo cui Beyoncé ha fiutato l'affare. La squadra, infatti, è stata messa in vendita dal vecchio proprietario, Leslie Alexander, dopo una campagna acquisti straordinaria (è stato ingaggiato Chris Paul ed è stato rinnovato il contratto a James Harden per la cifra-record di 228 milioni di dollari) che assicura un'annata memorabile per la squadra.


 

Secondo Forbes i Rockets valgono quasi un miliardo e mezzo di dollari e Beyoncé, vicina al mondo dello sport a causa della passione del marito, vorrebbe investire per avere una fetta della torta.

Beyoncé piglia-tutto

Queen Bey sa bene come far fruttare il suo capitale e, oltre al denaro messo in cassa con la musica, si aggiungono operazioni riempi portafogli come la registrazione del marchio del nome dei figli, la sua linea personale di abbigliamento e accessori dal nome Ivy Park. 

Ora anche il progetto di entrare in affari con l'NBA. La cantante non è la sola interessata ai Rockets, ma entrerebbe a far parte di una cordata d'investitori assumendo una quota del capitale della squadra e imitando colleghi quali Justin Timberlake (socio dei Memphis Grizzlies), Will Smith (Philadelphia) e Usher (Cleveland).

Per saperne di più:

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti