maturità1
Life

Maturità 2015, è allarme tesina

Solo il 6% dei maturandi, a pochi giorni dall'inizio degli esami, dichiara di averla finita

Chiusi i battenti delle scuole sono iniziate le vacanze per gli studenti italiani, per tutti tranne che per i maturandi, quell'esercito di diciottenni che si prepara ad affrontare il primo vero esame della vita, quello di maturità.

Il problema è che la maturità, in tutti i sensi, arriva sempre troppo presto e, se i giorni del calendario si sussueguono inesorabili, la tesina da presentare all'orale è ferma al palo.

Pare, infatti, che ad oggi solo il 6% dei candidati abbia chiuso la tesina, uno su cinque sarebbe a buon punto mentre la stragrande maggioranza (il 34%) sarebbe ancora in alto mare.

Addirittura il 17% degli studenti dovrebbe ancora pensare all'idea da sviluppare, il tutto quando mancano meno di due settimane all'inizio degli esami.

Nonostante il ritardo la tesina sarebbe comunque preferita al percorso o progetto. A confortare il sonno dei ragazzi ci pensa "mamma internet" strumento di consultazione e di "ispirazione" per la stragrande maggioranza degli studenti.

Due giovani su tre ammettono di cercare in Rete l'argomento da trattare nella composizione scritta ma giurano e spergiurano di non copiare (quasi) mai.

Gli argomenti? I grandi classici di sempre, a partire dal sogno, seguito dal tema del tempo, della donna dell'infanzia e dell'ever green foucaultiana esperienza della follia. 


© Riproduzione Riservata

Leggi anche