L'uomo secondo Gerbe
Life

L'uomo del futuro indossa i collant?

Arriva dalla Francia l'ultimo baluardo in fatto di moda maschile

Venti denari, cinquanta, velate o coprenti? Il quesito per antonomasia appannaggio delle signore è ormai una realtà anche per gli uomini. Dalla Francia, infatti, anche il marchio Gerbe ha introdotto nel proprio catalogo i collant per uomini.

Si tratta di calzamaglia create ad hoc per lui, con apertura sul davanti e modellate sulle forme delle gambe degli uomini.

Perchè? Verrebbe da dire!

Perchè funzionano.

In Inghilterra e America dove da tempo spopolano, i brand fanno a gara per introdurre la linea di collant per maschi. 

La catena UK Tights, lo scorso anno, ha dichiarato che il 40% dei guadagni derivano proprio dai collant per uomo.

La prima azienda ad ideare e ad investire in un indumento del genere è stata l'americana G. Lieberman & Sons, che ha pensato ad una tecnologia specifica per la sudorazione maschile.

Oggi però sono sempre di più i brand che producono collant da uomo, come Wolford, Gerbe, Emilio Cavallini, Falke e ora anche Gerbe.

A far discutere, sui social network, sono, però, le immagini della campagna pubblicitaria con adoni dallo sguardo truce che calzano collant color carne.

Donne pronte a mettere i remi in barca, uomini che scuotono la testa, anni e anni di icone testosteroniche sgretolate a colpi di nylon paiono andare per la maggione accanato alla certezza che quello che scrive Forbes si avvicini al vero: "La nuova idea miliardaria del comparto intimo è il collant per uomo".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti