Fear, un’ opera che la fotografa franco - italiana Caroline Gavazzi ha realizzato nel 2014 presso la De Beauvoir Primary School di Hackney in occasione di una delle tante iniziative promosse da Pinksie the Whale (progetto educativo internazionale avviato a Londra nel 2012 con l’obiettivo di riportare l’arte nelle scuole come esperienza educativa) per celebrare il valore della diversità e rafforzare la sensibilità del bambino nell’aiuto del prossimo. Nel suo lavoro l' artista esplora le paure più ricorrenti nei bambini con l’obiettivo di stimolare il dialogo e attivare un processo di introspezione: Caroline invita lo spettatore a interagire concretamente con l’immagine, a sollevare il panno di mussola e a svelare quindi la paura che vi è sotto celata, andando al di là di una semplice visione superficiale.

Il risultato di tale smascheramento è estremamente interessante e il panno ha un forte simbolismo per la fotografa, in quanto rappresenta il panno utilizzato dai lattanti per trarne conforto e senso di protezione, mentre l’andare oltre le apparenze è un tema ricorrenti nelle sue opere.

"Fear" è stato presentato con successo al MIA FAIR, la fiera internazionale d’arte dedicata alla fotografia e all’immagine in movimento tenutasi nei giorni scorsi a Milano

© Riproduzione Riservata

Commenti