Attraverso diverse forme di lettura, la mostra in programma a Palazzo Reale di Milano (dal 10 marzo al 1 aprile 2015) conduce il visitatore alla scoperta della camicia bianca, vero e proprio paradigma dello stile Ferré, evidenziandone gli elementi progettuali più innovativi e le infinite, affascinanti interpretazioni. Presenza costante che corre come un fil rouge lungo tutta la sua carriera, la camicia bianca è stata definita dallo stesso stilista “segno del mio stile” oppure “lessico contemporaneo dell’eleganza”. Pensato per dare forza ai diversi linguaggi figurativi con cui "l’ universo camicia" è stato letto, scomposto e rimodellato, il percorso espositivo gioca con la suggestione e la valorizzazione di elementi diversi, a corollario dei capi indossati su manichino: disegni, dettagli tecnici, bozzetti, fotografie, immagini pubblicitarie e redazionali, video e istallazioni.

L' evento, promosso dal Comune di Milano, Assessorato alle Politiche per il Lavoro, Moda e Design e Assessorato alla Cultura, è organizzato e prodotta da Palazzo Reale e Fondazione Gianfranco Ferré, in collaborazione con la Fondazione Museo del Tessuto di Prato. E’ curato da Daniela Degl’Innocenti

La camicia bianca secondo me. Gianfranco Ferré
Palazzo Reale, Sala delle Cariatidi
Milano, Piazza Duomo 12
10 Marzo - 1 Aprile 2015

© Riproduzione Riservata

Commenti