Malala
Cinema

Malala, il documentario sulla ragazzina coraggiosa Nobel per la pace - Foto e trailer

Dal 5 novembre al cinema, è un ritratto intimo di Malala Yousafzai, realizzato dal regista premio Oscar Davis Guggenheim

Il 5 novembre arriva al cinema il doc Malala, ritratto intimo e personale del più giovane Premio Nobel per la Pace di sempre, Malala Yousafzai, divenuta un obiettivo dei Talebani e rimasta gravemente ferita da una raffica di proiettili durante un ritorno a casa sul bus scolastico, nella valle dello Swat in Pakistan. 
A raccontare la sua storia è Davis Guggenheim, regista statunitense vincitore dell'Oscar al miglior documentario nel 2007 con Una scomoda verità, film sul riscaldamento globale.

 

Nel 2012 Malala, allora quindicenne (ha compiuto 18 anni lo scorso luglio), era stata presa di mira, insieme a suo padre, per la sua battaglia a favore dell’istruzione femminile, e l’attentato di cui rimase vittima ha suscitato l’indignazione e le proteste di sostenitori da tutto il mondo. Miracolosamente sopravvissuta, ora conduce una campagna globale per il diritto all'istruzione delle bambine e dei bambini nel mondo, come co-fondatrice del Fondo Malala. 

Il film Malala ci mostra l'impegno della ragazza pakistana e della sua famiglia nella battaglia per l'istruzione femminile a livello globale, inquandrando anche il suo profondo rapporto con suo padre Ziauddin, che ha ispirato il suo amore per l'istruzione. Vediamo anche il suo appassionato discorso alle Nazioni Unite e la sua vita quotidiana con i genitori e i fratelli. 
Il documentario è ispirato al libro Io sono Malala (Garzanti) e dopo essere distribuito al cinema da 20th Century Fox arriverà in tv su Sky su National Geographic Channel. 

Ecco il trailer di Malala:

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Malala racconta la sua storia

La giovane pakistana aggredita Premio Nobel per la pace, è la protagonista del libro di memorie "I am Malala". Oggi spunto per una traccia della maturità 2015

Commenti