X Factor 9: Home Visit. Luca Valenti, le pagelle e i 12 concorrenti
X Factor 9: Home Visit. Luca Valenti, le pagelle e i 12 concorrenti
popular

X Factor 9: Home Visit. Luca Valenti, le pagelle e i 12 concorrenti

Commento, analisi e voti ai talenti mostrati su Sky Uno il 15 ottobre

X Factor 9 - Le pagelle del 15 ottobre

Quando torna il giovedì, torna X Factor! Abbiamo visto con voi la puntata del 15 ottobre 2015. Anche quest'anno valuteremo tutte le esibizioni viste negli Home Visit sul Monte Bianco di fronte a Fedez, Mika e alle due novità in giuria: il ritorno Elio e l'esordio di Skin (degli Skunkanansie). 

X Factor quest'anno è possibile vederlo e rivederlo su Sky Uno, in streaming con Sky Go e Sky On Line. Per chi non fosse abbonato alla pay tv può aspettare domenica per vederlo su Mtv e Cielo.

Valuteremo ogni singola esibizione con canzone, album, anno di pubblicazione. A ogni performance allegheremo un breve giudizio e un voto. Ecco com'è andata, ma prima vi diciamo come sono formate le squadre:

Mika - Under Uomini
Eva / Leonardo / Luca

Skin - Under Donna
Eleonora / Enrica / Margherita

Elio - Over
Davide / Giò / Massimiliano

Fedez - Gruppi e Band
Landlord / Moseek / Urban Strangers

Eva (Giacomo Runco)

Eva ha cantato
Carry you Home di James Blunt
2007, dall'album "All the lost souls"

Scelta musicale non molto interessante.
Ottimo performer, bella energia.

VOTO: 7+

Angel Gabriel Marmolejos

Angel Gabriel Marmolejos ha cantato
Luci a San Siro di Roberto Vecchioni (1971)

Ha cambiato rotta, anche nell'uso della voce.
Cosa è successo? Non sembra più lo stesso.

VOTO: 6 

Leonardo Marius Dragusin

Leonardo Marius Dragusin ha cantato
Anna e Marco di Lucio Dalla
1979, dall'album "Lucio Dalla"

Ottima performance, bravissimo e emozionante,
ma ha un approccio alla musica non molto moderno.

VOTO: 7 E MEZZO

Marco Gori

Marco Gori ha cantato
Don't stop me now dei Queen
1978, dall'album Jazz

Ottima scelta di brano.
Cammina come un equilibrista tra la bellezza
e il disastro.

VOTO: 7

Cranio Randagio

Cranio Randagio ha cantato
Fior Fiorello di Dargen D'Amico
2013, dall'album "Vivere aiuta a non morire"

Bravissimo, ma "inopportuno" per il programma.
Mi chiedo, pur riconoscendo le sue capacità,
come mai (allora) l'hanno portato così avanti.

VOTO: 7/8

Luca Valenti

Luca Valenti ha cantato
Say Something (I'm Giving Up On You)
di A Great Big World
2014, dalll'album "Is There Anybody Out There?"

Che grande voce! Mi piace quel mix tra innocenza e consapevolezza
che lo rendono interessante non solo per la sua bellezza a misura di teen
ma anche per il suo talento vocale fuori dal comune. 

Ma attenzione: il pubblico di X Factor non perdona i fenomeni
poco autonomi. Speriamo ci stupisca ai live

VOTO: 8+

Selene Capitanucci

Selene Capitanucci ha cantato
"The Story" di Brandi Carlile
2011, dall'album omonimo

Molto emozionante, approccio tradizionale.
Questo secondo aspetto, frega chiunque abbia potenziale.
A X Factor, almeno.

VOTO: 7/8

Gaia Albertazzi

Giaia Albertazzi ha cantato
"Quando una stella muore" di Giorgia
2013, dall'album "Senza paura"

Pesima esibizione, troppo al di sopra delle sue possibilità.

VOTO: 5

Martina Galli

Martina Galli ha cantato
Love Song di Sara Bareilles
2007, dall'album "Little Voice"

Molto carina, non molto interessante vocalmente.

VOTO: 6 E MEZZO

Eleonora Anania

Eleonora Anania ha cantato Margherita di Riccardo Cocciante
1976, dall'album "Concerto per Riccardo Cocciante"

Brava, non del tutto convincente, ma brava.

VOTO: 7+

Enrica Tara

Enrica Tara ha cantato
“Hometown Glory" di Adele
2008, dall'album "19"

Il suo sguardo è ipnotico, la sua voce suadente.
Brava, può migliorare.

VOTO: 7+

Margherita Principi

Margherita Principi ha cantato
"Guardastelle" di Bungaro (2004)

Bravissima. Al di là dell'esibizione non eccellente.
La scelta del brano è di grande gusto.

VOTO: 7 E MEZZO

OSC2X

Gli Osc2X hanno cantato
"It Takes A Fool To Remain Sane” dei The Ark
2000, dall'album "We are the Ark"

Bella esibizione, troppo intimi, 
eccessivamente club. Non possono esplodere.

VOTO: 6 E MEZZO

Street Chords

Gli Streets Chords
hanno cantato "Roma-Bangkok"
di Baby K con Giusy Ferreri
2015, dall'album Kiss Kiss Bang Bang

Si, bravi
però non mi convincono nel confronto
con altre realtà vocali viste nel programma.

VOTO: 6/7

Moseek

I Moseek hanno cantato
"Relax" di Frankie goes to Hollywood
1984, dall'album "Welcome to Pleasuredom"

Grande performance, non vedo l'ora di risentirli 
(sensazione rara durante i casting)

VOTO: 8

Urban Strangers

Gli Urban Strangers hanno cantato
"We Cry" dei The Script
2008, dall'album "The Script"

Che bravi, che bella dimensione
sanno creare con la loro musica.
Non possono far altro che crescere.

VOTO: 7 E MEZZO

Iron Mais

Iron Mais hanno cantato
"Svalutation" di Adriano Celentano
1976, dall'album omonimo

Grande energia, immagine forte
discograficamente difficile come proposta.
Ma se X Factor premia il talento...
loro ne hanno da vendere.

Voto: 7 E MEZZO

Landlord

Landlord hanno cantato
Liberi o no di Raphael Gualazzi e The bloody Beetroots
2013, dall'album "Happy Mistake"

Bellissima esibizione, da ascoltare.
Sembrava salissero sul palco per la prima volta.

VOTO: 7

Davide Sciortino

Davide Sciortino ha cantato
Ordinary People di John Legend
2004, dall'album "Get Lifted"

Bella cover, ma emotivamente indifferente.
Con un brano del genere, poteva fare di più.

VOTO: 7

Marco Sbarbati

Marco Sbarbati ha cantato
Eppur mi son scordato di te di Lucio Battisti (1971)

Usa la voce in modo poco sopportabile.

VOTO: 5

Giovanni (Giò) Sada

Giovanni Sada ha cantato
Dune Mosse di Zucchero
1987, dall'album "Blue's"

Bravissimo, ha un modo di cantare
che ti conquista.
È bravo e se saprà gestire il palco di X Factor
con proposte emotivamente forti, potrà andare lontano.

VOTO: 7+

David Aiyeniwon

Ha cantato "Four Five Seconds" di Kanye West, Rihanna e Paul McCartney
2015, dall'album "R8"

Una voce molto interessante, una bravura fuori dal comune.
Ma un personaggio non facile da proporre a X Factor.
Credo sia stata una scelta più televisiva che sul talento.

VOTO: 7 E MEZZO

Diego Esposito

Diego Esposito ha cantato
"E non finisce mica il cielo"
di Mia Martini
(1982)

Bravo, ma non bravissimo.
Poco preciso.

VOTO: 6

Massimiliano D'Alessandro

Massimiliano D'Alessandro ha cantato
I got a woman di Ray Charles (1954)

Ha il suo modo genuio di fare musica.
Potrebbe essere il più incompreso di questa edizione.
Mai dire mai, ma l'esperienza ci insegna che tutto può accadere.

VOTO: 6/7

Ti potrebbe piacere anche

I più letti