Videogiochi

Alien: 6 videogiochi da paura

Alien: Isolation è solo l'ultimo arrivato nei giochi con l'alieno: ecco le altre volte che abbiamo gridato nello spazio

C'era una volta

Anno 1979: le sale cinematografiche sono invase dal film Alien e un nuovo, straordinario tipo di alieno conquista l'immaginario horror.

La nascente industria dei videogame capisce che la creatura del regista Ridley Scott e dell'artista H. R. Giger ha potenziale da vendere, e così nel 1982 arriva sull'Atari 2600 il primo di molti giochi ispirati ad Alien.

Negli anni successivi i titoli si susseguono, spesso affiancando all'Alien il rivale Predator, che aggiunge personalità a un universo narrativo già fenomenale di suo. Alla fine, da solo o accompagnato, lo xenomorfo compare in una trentina di titoli. Abbiamo scelto i sei che hanno raccolto i maggiori consensi, evitando dunque come la peste porcate come il recente Aliens: Colonial Marines (2013).

Alien: Isolation (2014)

Meglio avvertire i vicini di casa, perché la nuova incarnazione di Alien – un survival horror come non se ne vedevano da tempo – promette di farti urlare di paura, ancora di più se giocherai in piena notte e al buio.

Interpreti la figlia di Ellen Ripley (la protagonista del film Alien) in missione a bordo di una stazione spaziale. C'è un solo Alien e non può essere ucciso. In nessun modo. Puoi solo cercare di scappare adottando tattiche stealth ed evitando qualunque leggerezza, perché la notevole intelligenza artificiale punisce severamente il più piccolo errore. Notevole la ricostruzione degli ambienti, fedele allo stile fantascientifico dell'epoca del primo film.

Insomma, è il gioco che i fan del film di Scott aspettavano da tanto, tanto tempo per ridare lustro alla saga. Sviluppato da The Creative Assembly per conto di Sega, è disponibile dal 7 ottobre per PC, PlayStation 3 e 4, Xbox 360 e One.

Alien Trilogy (1996)

Se Alien: Isolation è ispirato al primo film della saga, Alien Trilogy guarda al secondo, quello di James Cameron, quello con i marine dello spazio, decine di Alien e pure la loro regina. Niente survival horror, dunque, bensì un'anima sparatutto che lascia comunque spazio alla tensione e agli spaventi. Un po' come Doom, ma senza il demonio.

Alien Trilogy offre 30 livelli, 3 regine, un sacco di armi tra cui scegliere e un livello di difficoltà niente male. Sviluppato da Probe Entertainment e prodotto da Acclaim Entertainment, esce per PC, PlayStation e Sega Saturn.

Alien: Resurrection (2000)

Ispirato al quarto film della serie, unisce atmosfere survival horror a elementi da sparatutto in prima persona: come accade nella pellicola, infatti, il clone di Ellen Ripley e il gruppo di mercenari che l'accompagnano non si limitano a fuggire dagli Alien.

Per la maggior parte del tempo controlli Ripley, ma occasionalmente guidi il marine DiStephano, il mercenario Christie oppure l'androide Call.

Sviluppato da Argonaut Games e prodotto da Fox Interactive, è un'esclusiva per PlayStation.

Aliens versus Predator (1999)

Ribaltamento di ruolo: questa volta puoi interpretare anche un Alien e divertirti a seminare morte fra gli umani che infestano il tuo nido.

Sparatutto duro e puro, Alien versus Predator offre tre diverse campagne in singolo: una da giocare come Predator, una come Alien e una come un marine umano (le tre linee narrative sono separate).

Sviluppato da Rebellion e prodotto da Fox Interactive, esce solo per PC.

Alien 3 (1993)

È uno sparatutto a scorrimento orizzontale, con una gran colonna sonora (per i tempi) e una Ripley armata di fucile a impulsi, lanciagranate e lanciafiamme – impossibile sapere come li ha ottenuti: inizi il gioco che li hai, e allora tanto vale darci dentro come non ci fosse un domani.

L'ambientazione è ispirata all'omonimo film del 1992, quello ambientato all'interno della colonia penale sul pianeta Fiorina 161. Nella pellicola c'erano 25 detenuti, nel gioco molti di più, però stanno sullo sfondo dello schermo a mo' di carta da parati, senza essere parte dell'avventura.

Sviluppato da Probe Entertainment e prodotto da LJN, esce per Super Nintendo.

Alien vs Predator (1994)

Sparatutto duro e puro, con tre campagne indipendenti l'una dall'altra. Quella che ti mette nei panni di un Alien ha per obiettivo la liberazione di una regina prigioniera all'interno di un'astronave dei Predator. Giocando come Predator devi invece raggiungere e uccidere una regina in modo da impossessarti del suo teschio e acquisire onore fra i tuoi.

Infine, la campagna che ha per protagonista un marine umano ti chiede di fuggire da una base terrestre infestata di Alien e Predator. E prima di scappare devi anche azionare l'autodistruzione.

Sviluppato da Rebellion e prodotto da Atari, è un'esclusiva per Atari Jaguar.

Ti potrebbe piacere anche