video

Rebattoni (Ibm): "Bene il piano Calenda"

"La sfida, dopo il piano Calenda, è quello della formazione per riuscire a sfruttare al meglio tutto il capitale tecnologico che abbiamo. Servono professionalità native...". All'incontro dedicato da Focus allo Spazio Ibm ha spiegato come il cosiddetto "piano Calenda" sia davvero un successo in questa fase di una nuova rivoluzione industriale, denominata 4.0. Ma serve fare ancora un passo in avanti
Ti potrebbe piacere anche