Ufficio Stampa/Pizzi-Mazzarella
Lifestyle

Triumphs and Laments: Roma in festa per il docu-film su William Kentridge

Il documentario che racconta la colossale opera d’arte andrà in onda su Sky Arte HD venerdì 28 ottobre

Andrà in onda su Sky Arte HD venerdì 28 ottobre alle 21.15 Triumphs and Laments, il documentario sulla grande opera site-specific che il celebre artista sudafricano William Kentridge ha ideato e creato per la città di Roma, ovvero un fregio lungo 550 metri e alto 10, sugli argini del Tevere tra Ponte Mazzini e Ponte Sisto. Un'opera colossale realizzata tramite idropulitura, volta a rappresentare vittorie e sconfitte della Città Eterna.

Triumphs and Laments, il docu-film sull'opera di William Kentridge 
Roma diventa ancora una volta capitale d'arte come racconta il film - per la regia di Giovanni Troilo, prodotto da Todos Contentos Y Yo Tambie n e In Between Art Film in collaborazione con Sky Arte HD, Rai Cinema, Lia Rumma e Tevereterno - presentato in anteprima alla presenza dello stesso William Kentridge lo scorso sabato al MAXXI (il Museo nazionale delle arti del XXI secolo), dove ha avuto luogo la proiezione all’interno della sezione Riflessi per la Festa del Cinema di Roma

Tutti gli ospiti dell'anteprima alla Festa del Cinema
Erano davvero molti gli ospiti all'esclusivo cocktail all'ex caserma Guido Reni, che ha preceduto la proiezione. A cominciare dal padrone di casa, il direttore di Sky Arte HD, Roberto Pisoni, che ha accolto William Kentridge, il presidente della Fondazione MAXXI Giovanna Melandri e Piera Detassis, presidente della Fondazione Cinema per Roma. Tra i presenti anche Beatrice Bulgari, il produttore Andrea Patierno, Valerio MastandreaCarolina CrescentiniTea FalcoDaniela VirgilioEros Galbiati e il regista Silvio Soldini. Visti - in ordine sparso - Roberto D’Agostino e Anna Federici, la gallerista Lia RummaGiulia MinoliAlessandra Mammì e Marco Giusti, il pr Paride Vitale, Bartolomeo Pietromarchi e Laura EiunaudiBenny Lucherini e Carlo BerarducciMaria AlicataStefano e Raffaella Sciarretta.

Ufficio Stampa/Pizzi-Mazzarella
Alessandra Mammì
Ti potrebbe piacere anche

I più letti