Tiziano Ferro: le 10 canzoni memorabili
Tiziano Ferro: le 10 canzoni memorabili
popular

Tiziano Ferro: le 10 canzoni memorabili

In attesa del greatest hits in uscita il 25 novembre un viaggio nei brani più intensi ed emozionanti. Incluso il nuovo singolo, "Senza scappare mai più"

Il mondo di Tiziano in dieci hit

Dopo l’otto volte disco di platino, L’amore è una cosa semplice, Tiziano Ferro torna con un nuovo disco che racchiude tutti i maggiori successi della sua carriera. Il TZN - The Best of Tiziano Ferro uscirà il prossimo 25 novembre ma è già scaricabile Senza scappare mai più, il primo singolo del nuovo attesissimo album. I motivi per i quali vale la pena aspettare “il nuovo” Tiziano Ferro sono tantissimi, ma, mentre aspettiamo, godiamoci le canzoni più belle della sua carriera. A partire dalle prime canzoni che lo hanno reso conosciuto in tutto il mondo arrivando fino al nuovo brano che sembra preannunciare l’uscita di un nuovo capolavoro.

10) Xdono

È la canzone d’esordio di Tiziano, e ha segnato l’estate del 2002 di molti giovani. È stata scritta al parco Comunale di Latina dallo stesso Tiziano, mentre stava andando allo studio del padre. La panchina sulla quale si è seduto per comporre queste parole è diventata un luogo di culto per i fan.

9) L'Olimpiade

Appartiene all'album d’esordio. Non ha sicuramente ottenuto un successo simile al primo singolo ma resta una delle canzoni più belle di Tiziano. Il ritornello è una sfida a tutti gli effetti: “Fatti forza è la vita che ti sfida/Ti invita a duellare con lei/Forse vinci e mollerai/E sbagli e affoghi ma poi riuscirai/In questa grande olimpiade/Di me, di te, dell’anima!”.

8) Sere nere

Questa è una delle canzoni tra le più belle del suo secondo album, 111, che prende il nome dal peso del cantante durante la sua adolescenza. Questo riferimento non è casuale: da qui, Tiziano inizia a raccontare di sé. Sere nere è un capolavoro ed è stato scelto come colonna sonora del film Tre metri sopra il cielo.

7) Non me lo so spiegare

Una delle canzoni più trasmesse nelle radio nel 2003. Racconta ciò che resta di un amore finito. Malinconia, tristezza e molti ricordi con cui fare i conti. Resta uno dei brani più intimi del cantante. Nel 2006 Laura Pausini decide di farne una cover (presentata in un duetto con lo stesso Tiziano) e la pubblica nell’album Io canto.

6) Ti scatterò una foto

Non si può non essere affezionati a questa canzone. L’amore rimane il fil rouge dei tanti successi di Tiziano, ma in questa canzone in particolare si racconta di una storia d’amore vissuta a distanza, con tutte le complicanze che ne derivano. La profondità delle sue parole è senza dubbio disarmante.

5) Stop! Dimentica

È il primo singolo che anticipa l’album Nessuno è solo. Dimostra una crescita musicale dell’artista e una volontà di sperimentare nuovi generi. Anche il contenuto è inedito: il testo parla della necessità di dimenticare tutto ciò che fa soffrire.

4) Indietro

Diversissima dalle canzoni precedenti, Indietro è fin da subito una grande hit. Della canzone è stata fatta anche una versione in inglese, Breathe Gentle, in feat. con Kelly Rowland, ma forse rende di più in italiano.

3) Alla mia età

L’omonimo album esce nel 2008, a distanza di due anni dall’ultimo lavoro. È un Tiziano Ferro diverso: più serio (ma non serioso) e con la volontà di lasciare alle spalle tutto il dolore. È una canzone profonda, mai banale. Il tema è quello del perdono, necessario dopo che si commette uno sbaglio. Quello che Tiziano chiede è un abbraccio completo, infinito.

2) L’ultima notte al mondo

Questo singolo appartiene all’album della svolta di Tiziano Ferro, sotto tutti i punti di vista, ed è stata la prima canzone che Tiziano ha scritto per questo nuovo disco. Dopo aver fatto outing, la scrittura dei suoi brani sembra cambiare aspetto. È un Tiziano che non ha più paura di gridare chi è, che - mantenendo il suo carattere riservato - lascia più spazio alle proprie emozioni.

1) Senza scappare mai più

Come già detto, è il nuovo singolo dell’artista. È una canzone che non fa fatica a rimanere in testa, e che ha alcuni caratteri inediti per lui. È una sorta di ritorno al passato, a suoni più r&b e hip-hop. Ora, basta aspettare il 25 novembre per poter ascoltare i suoi grandi successi rivisitati, e capire quale possa essere la nuova direzione di Tiziano.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti