Uomini e Donne 2014: inizia l'avventura sul trono per Marco e Luca
(Video Mediaset)
Uomini e Donne 2014: inizia l'avventura sul trono per Marco e Luca
Televisione

Uomini e Donne 2014: inizia l'avventura sul trono per Marco e Luca

Subito scintille tra l'opinionista Tina Cipollari e i due nuovi tronisti. Nei prossimi giorni le prime esterne con le corteggiatrici

Ed eccoli i nuovi tronisti. Dopo qualche settimana di attesa, è andata in onda la puntata in cui Maria De Filippi ha presentato ufficialmente al pubblico di Uomini e Donne i due ragazzi che siederanno sul trono "classico" fino alla fine della stagione. Come preannunciato i nuovi volti del people show sono Luca Viganò e Marco Fantini: se il primo è un neofita della tivù, Fantini è assai conosciuto dal pubblico di Canale 5, avendo corteggiato per cinque mesi Anni Munafò. Il loro esordio? Un battesimo del fuoco con una scatenata Tina Cipollari che non ha risparmiato davvero nessuno. 

LUCA SI PRESENTA. Luca Viganò ha 30 anni, vive a Gallarate, fa l’agente di commercio e la sera lavora nel suo bar. Si definisce solare e paziente, riflessivo e geloso. Vive da solo da un anno (ma odia stirare) e si commuove quando parla della famiglia: orfano di padre da quando aveva dodici anni, ha un rapporto molto intenso con la madre. Ama il calcio e le due ruote. “La cosa più importante in una relazione per me è ridere”. Appena il tempo di entrare in studio che Tina Cipollari già lo punzecchia: “Esteticamente non mi piace: non sei il mio tipo. Magari caratterialmente sei una persona stupenda”, dice l’opinionista. “Secondo me Luca, diventerai la sua passione”, ironizza la De Filippi.

DA CORTEGGIATORE A TRONISTA. “La mia voglia di innamorarmi è tanta: ci riproverò, sperando che sia la volta buona”. Esordisce così Marco Fantini, ex corteggiatore che di lavoro fa il cameriere. “E’ solare, sorridente, gli piace conquistare le ragazze. Un consiglio alle pretendenti? Conquistatelo con la dolcezza e la sincerità”, racconta un amico. Fantini ha le idee chiare: cerca leggerezza d’animo, una donna semplice e coi piedi per terra, che lo completi. “Ti vedo bene, ti sei ripreso subito”, gli dice la Cipollari appena lui la saluta. A difenderlo ci pensa la De Filippi: “Doveva forse dire di no ad una proposta a cui avrebbero detto tutti sì?”, replica la conduttrice.

 

SCINTILLE CON TINA. Poi scatta un lunghissimo battibecco tra Marco e la Cipollari, che dà il meglio di sé. “Tu sei uno sveglione più di altri. Essere riservati non vuol dire essere perfetto. E’ come tutti gli altri, con le stesse ambizioni”, urla l’opinionista al pubblico. Il ragazzo ironizza sul modo di fare dell’opinionista, che va su tutte le furie ed esce dallo studio con la consueta teatralità: “Esco, basta, non mi piace questo trono. Ci scommetto: vedrete che artigli che tira fuori”. Ed è tutto un entrare e uscire dallo studio, alterchi e battibecchi, anche col sodale Gianni Sperti. Poi Marco si difende: “Ero molto preso da Anna ma le nostre strade si sono divise. Perché devo stare lì a piangere per una persona che non mi vuole?”. E il pubblico lo applaude.

 
Ti potrebbe piacere anche

I più letti