The Flash: 5 cose (da sapere) sulla nuova serie di Italia 1
Italia 1
The Flash: 5 cose (da sapere) sulla nuova serie di Italia 1
Televisione

The Flash: 5 cose (da sapere) sulla nuova serie di Italia 1

Dopo una vita a fumetti il supereroe più veloce di tutti arriva in tv su Italia 1. Pronto a scontrarsi con Arrow

Da metà gennaio

Il debutto è previsto per l 13 gennaio su Italia 1, in tandem con la terza, inedita stagione di Arrow: gli appassionati di supereroi sono serviti.

75 anni... e non sentirli

Flash è un (super)eroe generazionale: il fumetto ha debuttato nel lontano 1940. Anche se la versione attuale è del 1956, quando gli autori crearono il suo alter ego: Barry Allen, il tecnico forense che dopo un incidente acquista la super-velocità. Da allora, Flash/Allen è morto e rinato diverse volte, come si conviene a un supereroe.

Buona la seconda

Non è la prima volta che Flash finisce in tv: nel 90 era stata la volta di un telefilm con John Wesley Shipp, che torna anche in questa edizione nei panni del padre dell'attuale Flash (in tv non si butta via niente).

Giovani supereroi crescono

Il ruolo del supereroe stavolta è andato a un attore di belle speranze: il 23enne Grant Gastin, già visto in Glee.

Un po' di Arrow

L'autore è Greg Berlanti, già sceneggiatore di Dawson's Creek e Arrow, di cui The Flash è uno spin-off: entrambe le serie prendono le mosse da fumetti della DC Comics. I due avranno anche uno scontro formidabile nell'ottavo episodio.

Promosso a pieni voti

La critica è stata generosa con The Flash. Secondo il Boston Herald, "non bisogna essere fan del fumetto per apprezzare la serie. Ma se lo siete, ci sono così tante sorprese da procurarvi più di un nerdgasmo (gioco di parole tra nerd e orgasmo, ndr)". Su Metacritic la serie ha ottenuto 73 punti su 100, tanti quanti Arrow. Lo scontro finale è dunque rimandato alla prossima stagione.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti