jim-parsons-sheldon-cooper
Jason Merritt/Getty Images
jim-parsons-sheldon-cooper
Televisione

The Big Bang Theory: perché siamo innamorati di Sheldon Cooper?

La straordinaria popolarità di un personaggio irritante che piace da morire si fonda anche sulla capacità, discreta, di cambiare nel tempo

Il freddo e (troppo) intelligente protagonista mattatore di The Big Bang Theory, interpretato dal super-pagato attore Jim Parsons, non avrebbe tutte le caratteristiche per essere insopportabile?
Quale chimica relazionale ce lo rende, invece, così attraente?

Forse il fatto che si sia evoluto.
Era il 2007 quando per la prima volta imparavamo a conoscere il suo cinismo e la sua “mancanza" di umanità che ci ha fatto sbellicare dalle risate, ma ora a distanza di otto anni possiamo notare come il suo totale rifiuto per i sentimenti e le relazioni personali si sia trasformato in modi complessi e imprevedibili, quanto il suo personaggio sia cresciuto durante gli anni e sotto i nostri occhi.

Ecco come.

(Sfoglia la lista per continuare)

L’incontro con Amy, la versione femminile di Sheldon

Siamo all’ultimo episodio della terza stagione quando Sheldon per la prima volta si trova ad avere a che fare con le donne.

Costretto da Howard e Raj a incontrare questa ragazza trovata tramite un sito di incontri, Sheldon scopre di aver trovato una sua versione al femminile, completamente concentrata sul lavoro di neurobiologa.

La prima gelosia

Nella quinta stagione Sheldon ci mostra un barlume di umanità.
Prova la gelosia sulla sua pelle quando Amy prova a uscire con Stuart e tenta addirittura (invano) di portare fuori Penny per un appuntamento per farla ingelosire.

Il viaggio in treno

Sopraffatto dagli eventi che accadono intorno a lui alla fine della settima stagione, dal fidanzamento ufficiale di Leonard e Penny alla sua impossibilità di cambiare campo di studi, Sheldon decide di partire per un solitario viaggio in treno per cercare di far fronte alla crisi e alla confusione che lo stanno invadendo.

La dichiarazione

Nell’ottava stagione diventiamo romantici.

Sheldon si dichiara a suo modo: “Ti amo anch’io” afferma, e poi aggiunge “Per un periodo ho pensato di avere un parassita nel cervello”. 

Ci lascia tutti senza parole facendo qualcosa di cui pensavamo non fosse capace.

Depressione da fine relazione

Nella nona stagione, in onda adesso, possiamo vedere come dopo essersi lasciato con Amy, oramai troppo esigente dal punto di vista sentimentale, Sheldon ci mostra un anello che aveva comprato per farle una proposta e comincia a mostrare realmente segni di cedimento a causa della rottura.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti