ANSA / MATTEO BAZZI
Televisione

Sanremo 2018, ecco perché Antonio Ricci ha attaccato Baglioni

Il patron di Striscia la Notizia ha sparato a zero sul direttore artistico di Sanremo 2018. Ecco tutte le parole del guru del programma di Canale 5

In assenza di polemiche gustose, ci ha pensato Antonio Ricci a scaldate la vigilia del Festival di Sanremo. Il patron di Striscia la Notizia ha infatti sparato a zero contro il direttore artistico della kermesse Rai, al via da martedì 6 febbraio. "Non lo reggo da sempre, da quando ero ragazzo", ha spiegato Ricci scatenando la reazione dei fan del cantautore romano.

Sanremo 2018, l'attacco di Antonio Ricci a Baglioni 

"Baglioni? Era il cantante preferito dei fascisti, dei La Russa e Gasparri". È un attacco in pieno stile Ricci quello del patron di Striscia, raccontato senza filtri dal Corriere della Sera alla vigilia di Sanremo 2018. "In uno spettacolo dissi anche che gli avrei tirato una molotov. Ora se gli dai fuoco si sparge odore acre di plastica che semina diossina in tutto il Paese. Non penso sia uno disonesto...il botulino gli intoppa i ragionamenti nel cervello".

Le dichiarazioni sono diventate virali in pochi minuti e approdate puntuali in sala stampa a Sanremo. "Sono cresciuto nel '68, gli anni della protesta, di Tenzo, e Paoli, di Guccini e De Andrè...poi arriva questa melensa creatura dalla maglietta fina che canta passerotto non andare via", ha chiosato pungente Ricci.

Michelle Hunziker tra Ricci e Baglioni 

"Nei prossimi cinque giorni ho da pensare solo al Festival". Così Baglioni ha risposto  all'attacco di Ricci, liquidando con poche parole durante la conferenza stampa di presentazione del Festival. In mezzo ai due fuochi, Michelle Hunziker: "Su questo argomento preferisco non rispondere. Stimo tutti e due moltissimo e non voglio entrare nel merito di questo tema", ha spiegato la showgirl svizzera.

E davanti alla petizione dei fan di Baglioni che hanno chiesto a Ricci di scusarsi con il cantante, l'autore ha risposta ancora più tranchant: "Penso piuttosto che l’autore di un verso osceno come 'accoccolati ad ascoltare il mare' debba chiedere lui perdono all’intera Italia, patria di santi, navigatori e poeti. Io proprio non ce la faccio ad accoccolarmi con voi, neppure con una pistola puntata alla tempia. Piuttosto la morte che l’accoccolamento".

Per saperne di più: 


Sanremo 2018 - Ricci attacca Baglioni

ANSA/ DANIEL DAL ZENNARO
Michelle Hunziker, Antonio Ricci e Belén Rodriguez
Ti potrebbe piacere anche

I più letti