Sanremo 2014: le pagelle ai look della finale
(Ansa)
Sanremo 2014: le pagelle ai look della finale
Televisione

Sanremo 2014: le pagelle ai look della finale

Il costumista Giovanni Ciacci, volto di Detto Fatto, dà i voti ai vestiti di ospiti e cantanti. E piovono bocciature

“I look del Festival? A parte la Littizzetto, è un trionfo di insufficiente”. Il costumista Giovanni Ciacci, volto del programma di Rai Due Detto Fatto, è impietoso e boccia senza appello cantanti e super ospiti. “Non c’è stato uno scossone, un’idea, un guizzo o un colpo di teatro”. L’esperto di stile, stylist di personaggi dello spettacolo da Sophia Loren in giù, scrive per Panorama.it le pagellone “reali” (ad alto tasso di ironia) sulla finale ed è subito trionfo di bocciati. E per il 2015 lancia un appello: “Come minimo il prossimo anno ci vorrebbe Moira Orfei come ospite, accompagnata da gli elefanti vestiti di paillettes, per bilanciare la noia e il pattume di questo Festival autarchico”. 

(Ansa)

LUCIANA LITTIZZETTO. L’uccello dalle piume di cristallo. E’ il primo scivolone dopo cinque sere: si può mettere ad un passerotto l’abito da condor reale? Too much. Mi aspettavo per il finale un abito importante, ma non così: era meglio l’abito Maracaibo con le maniche in organza. Voto: 3.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti