Televisione

Love: la seconda stagione su Netflix

La serie creata da Judd Apatow torna dal 10 marzo con 12 nuovi episodi

Love torna con la seconda stagione sulla piattaforma Netflix e avrà dodici episodi, ovvero due in più della prima.

La serie tv statunitense creata da Judd Apatow (Dick e Jane: Operazione furto), Paul Rust (Arrested Development) e Lesley Arfin (Girls) nasce come show originale Netflix e viene pubblicata per la prima volta nel febbraio 2016.

I personaggi
I due protagonisti si scontrano spesso con i loro caratteri differenti, praticamente opposti.

Gus (Paul Rust) è un ragazzino nel corpo di un trentenne, che lavora come insegnante per una giovanissima attrice di una serie tv ma è frustrato perché vorrebbe diventare uno sceneggiatore. 

Mickey (Gillian Jacobs) è una ribelle, cinica e disillusa che abusa di psicofarmaci, che lavora come program managerdi una stazione radiofonica satellitare.

Dove li avevamo lasciati?
Nell’ultimo episodio Mickey decide di andare a un incontro per persone dipendenti dal sesso e Gus riesce a tenersi il lavoro dopo aver quasi rovinato tutto cercando di diventare autore e criticando la serie per cui lavora.

A fine puntata sembrano finalmente riappacificarsi dopo essersi allontanati nel penultimo episodio, sperando sia l'inizio di un po' di tranquillità per una relazione che fino a quel momento è stata piena di alti e bassi tra imbarazzi e entusiasmo. 

Trailer

Netflix
Love
Ti potrebbe piacere anche

I più letti