Massimo Giletti Mario Capanna
Video Rai
Massimo Giletti Mario Capanna
Televisione

Le 5 telerisse cult del 2015

Non c'è stagione tv che non regali scontri al vetriolo e liti in diretta

Le telerisse cult

Tra urla in diretta, scontri al vetriolo e faccia a faccia tendenza litigio, anche il 2015 televisivo non si è fatto mancare nulla. Ancora una volta i talk politici restano l'arena più feroce, ma le telerisse più gustose quest'anno le hanno regalate alcuni insospettabili: come Massimo Giletti, protagonista di un'accesissima intervista a Mario Capanna, e poi ancora Mara Venier, sbottata clamorosamente a Tú Sí que vales. Ecco le cinque "risse" cult. 

Mara Venier vs Maria Santarella

Rissa sfiorata durante la semifinale di Tú Sí que vales. Quando in studio è riapparsa l'architetto Maria Santarella, protagonista già lo scorso anno di uno scontro feroce con la giudice popolare, la tensione si è fatta evidente. Un'allusione ad un film "particolare" del passato della conduttrice, ha fatto andare Mara Venier su tutte le furie. Il risultato? Uno spettacolo nello spettacolo. Stracult!

Massimo Giletti vs Mario Capanna

Tutta colpa di una domanda sui vitalizi. Durante un'intervista a Mario Capanna - l'ex leader dei movimenti studenteschi del '68 ne percepisce uno da cinquemila euro al mese - Massimo Giletti si trasforma in pasionario e, nella concitazione del momento, scaglia in terra il libro del suo ospite e scoppia la lite. Al rientro dalla pubblicità, il conduttore dell'Arena chiede scusa, raccoglie il libro ma il danno è fatto: la Rai gli ha poi comminato una multa da 25 mila euro. 

Vittorio Sgarbi vs Carlo Brenner

Le improvvise esternazioni di Vittorio Sgarbi sono ormai un grande classico della tivù. Anche nel 2015 il critico d'arte non si è fatto mancare uno dei suoi "mitologici" exploit e, al Maurizio Costanzo Show, si è reso protagonista di uno scontro feroce con il figlio Carlo Brenner. "Sono rimasto abbastanza mortificato da quello che ha detto. Io non ho mai avuto molta simpatia per mio figlio ma quest’oggi mi è stato particolarmente antipatico", ha sottolineato Sgarbi prima di sbottare clamorosamente. Poco dopo, rimproverato da Maurizio Costanzo che gli chiedeva un po' di silenzio durante l'intervista a Claudia Galanti, ha mandato a quel paese il conduttore e ha abbandonato il programma. 

Tina Cipollari vs Barbara De Santi

Ormai gli scatti d'ira di Tina Cipollari - la storica opinionista di Uomini e Donne - sono un format nel format. Maria De Filippi cerca inutilmente di domarla, ma lei ne ha per tutti: dai giovani del trono classico alle dame e ai cavalieri del trono over, non risparmia proprio nessuno. Mitologici i suoi scontri con Gemma Galgani, strepitosi quelli con la neo arrivata Rossella Intellicato (già nella prima puntata del 2016 ne vedremo delle belle), ma uno dei diverbi cult resta quello con Barbara De Santi, che lascia lo studio inferocita e inseguita dalla Cipollari. Numero uno assoluta. 

Paolo Del Debbio vs Saif

"O sta zitto o se ne va". Anche il compassato e bonario Paolo Del Debbio perde la calma in diretta e dopo l’ennesima interruzione di Saif Abouabid - dell’associazione Giovani Musulmani - durante una puntata di Quinta Colonna è sbottato: "Qui comando io, o le va bene così o se ne va". E così l'ospite ha lasciato lo studio del programma di Rete 4.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti