La strada dei Miracoli: Safiria Leccese racconta la fede e la spiritualità
Ufficio Stampa Mediaset
La strada dei Miracoli: Safiria Leccese racconta la fede e la spiritualità
Televisione

La strada dei Miracoli: Safiria Leccese racconta la fede e la spiritualità

Nella prima puntata anche un'intervista al teologo gay, Monsignor Charamsa

Fede, misticismo, emozioni private e collettive svelate attraverso testimonianze inedite e confessioni straordinarie. Torna domani sera, martedì 13 ottobre, in prima serata su Rete 4 La strada dei Miracoli, il programma condotto da Safiria Leccese: otto le nuove puntate previste per raccontare un viaggio al confine tra spiritualità e scetticismo, con con immagini suggestive e reportage sul campo.

L'intervista a Monsignor Charamsa

Nel corso della prima puntata Safiria Leccese intervisterà Monsignor Charamsa, il teologo che ha dichiarato di essere gay e di aver un compagno: un coming out in piena regola, che ha scosso la Chiesa e l'opinione pubblica proprio alla vigilia del Sinodo dedicato alla famiglia. Ospite del programma di Rete 4 sarà anche Alfonso Signorini, che racconterà il lato spirituale della sua vita.

L'approfondimento su Medjugorje

Al centro del dibattito ci sarà poi un interessante approfondimento su Medjugorje, la cittadina della Bosnia Erzegovina dove la Madonna sarebbe apparsa a sei veggenti. Proprio in questi giorni, è partita un’indagine voluta dal Vaticano per attestare la veridicità delle testimonianze. Ne discuteranno in studio con la conduttrice Don Davide Banzato, Alessandro Cecchi Paone, Paolo Brosio e il professor Luigi Garlaschelli.

I più letti