Televisione

Il terzo indizio: Barbara De Rossi conduce la nuova edizione

I grandi casi di cronaca raccontati attraverso docufiction e interviste esclusive

I grandi casi di cronaca ricostruiti attraverso il linguaggio delle docufiction e le interviste esclusive ai protagonisti delle vicende. Torna domani sera su Rete4 alle 21.15 Il terzo indizio, il programma di Videonews a cura di Siria Magri, che in ogni puntata affronterà due fatti di grande rilevanza sempre partendo dagli atti processuali. Al timone del programma ci sarà l'attrice Barbara De Rossi, che debutta così a Mediaset in veste di conduttrice. 

Il terzo indizio, il nuovo debutto di Barbara De Rossi 
Dopo anni alla guida di Amore Criminale (dov'è stata sostituita con scarso successo di ascolti da Asia Argento), Barbara De Rossi approda dunque su Rete4 alla conduzione de Il terzo indizio, al via dal 29 novembre. Impegnata da tempo in prima persona nella lotta contro la violenza sulle donne, l'attrice guidarà il settimanale della rete diretta da Sebastiano Lombardi, che ricostruisce i grandi casi di cronaca e i processi arrivati al terzo grado di giudizio: sentenze definitive che attraverso l’interpretazione di attori professionisti, nel racconto televisivo ripropongono la verità stabilita dalla Giustizia italiana. Le ricostruzioni partono dagli atti processuali e dagli indizi ritrovati sulla scena del crimine, tutti elementi che raccontano qualcosa delle vittime e degli aggressori e che hanno aiutato gli inquirenti a stabilire la verità.

Le anticipazioni sulla prima puntata
Al centro del primo appuntamento della nuova edizione de Il terzo indizio c'è l'incontro con Patrizia Reggiani, ex moglie di Maurizio Gucci, l’imprenditore fiorentino erede dell'omonima dinastia della moda, freddato a Milano il 27 marzo 1995. Si tratta della prima intervista televisiva da quando la donna, che secondo i giudici è stata la mandante dell’omicidio, è uscita dal carcere dopo aver ha scontato 17 anni di prigione. La puntata di domani sera de Il terzo indizio racconterà poi la storia di Lucia Manca, uccisa nel luglio 2011, perché intendeva smascherare la “doppia vita” del marito Renzo Dekleva.

 

Il terzo indizio - Barbara De Rossi su Rete4

ANSA/STEFANO PORTA
Patrizia Reggiani
Ti potrebbe piacere anche

I più letti