Braccialetti Rossi 3 Giffoni Film Festival
Ansa
Braccialetti Rossi 3 Giffoni Film Festival
Televisione

Fiction Rai: Braccialetti Rossi 3, I Medici e le novità della prossima stagione

In arrivo da "La mafia uccide solo d'estate", "C'era una volta Studio Uno" e "Chiedilo al mare" con Beppe Fiorello

La Rai punta molto sulla fiction anche per la stagione tivù 2016/2017. Tra nuove produzioni e lunga serialità, ce n'è davvero per tutti i gusti e del resto ieri, nel corso della presentazione dei nuovi palinsesti, il dg Campo Dall'Orto lo ha detto esplicitamente: "la fiction è il linguaggio del nostro tempo" e basta scorrere i titoli per capire che l'obiettivo è triplice. La direzione fiction (ottimo lavoro quello di Tinni Andreatta) punta infatti a raccontare l'attualità, intercettare una forbice di target sempre più ampia e accontentare anche i palati più pop (per la gioia di Rai Pubblicità). Ecco una carrellata di quello che vedremo dal prossimo autunno.

Fiction Rai, si comincia con Braccialetti Rossi e Un medico in famiglia
Sarà dunque un autunno caldo per la fiction e Rai 1 parte di slancio con tre super titoli. Il debutto stagionale è infatti affidato all'attesissimo Braccialetti Rossi 3 - otto nuove puntate con una svolta inaspettata nella storia d'amore tra Cris e Leo - e poi ancora alla decima stagione di Un medico in famiglia, con il ritorno di Lele e diverse new entry che cambieranno gli equilibri della storia (confermatissimo ovviamente Lino Banfi). Sempre in autunno in onda anche I Medici, sull'ascesa della famiglia che ha dominato Firenze in pieno rinascimento: nel cast della mega produzione ci sono anche Dustin Hoffman e Miriam Leone

Cristiana Capotondi super star, La mafia uccide solo d'estate diventa una serie
Tra le novità più interessanti della prossima stagione spicca La mafia uccide solo d'estate, sei puntate ispirate all'omonimo film di Pif - che sarà l'"io narrante" delle serie con Claudio Gioè, Anna Foglietta e Nino Frassica - e poi ancora Maltese - Il romanzo del commissario con Kim Rossi Stuart, Sorelle il nuovo melò/mistry firmato dal Re Mida delle fiction italiane Ivan Cotroneo: nel cast spiccano Anna Valle, Loretta Goggi e Giorgio Marchesi. Una delle super star della fiction Rai sarà senza dubbi Cristiana Capotondi: l'attrice sarà infatti la protagonista della mini-serie ispirata alla storia di Lucian Annibali e poi ancora del dramma in quattro puntate Di padre in figlia, diretta da Cristina Comencini

Tornano Montalbano e Suor Angela di Che dio ci aiuti 
Tra i titoli più attesi c'è ancora ancora una volta Il commissario Montalbano, due nuove puntate in onda nel 2017 dopo il record di ascolti con oltre il 40% di share: questa volta indagherà sul sequestro lampo di alcune giovani donne e su un attentato contro gli americani sbarcati in Sicilia nel '43. Torna poi Che dio ci aiuti 4, nuova stagione della fortunata fiction con Elena Sofia Ricci prodotta da Lux Vide, che realizza anche la quarta serie di Un passo dal cielo (la prima senza Terence Hill). Confermata anche la seconda stagione di Tutto può succedere, con Pietro Sermonti e Maya Sansa.

Le mini-serie tra impegno civile e commedia
Tra gli attori più amati del piccolo schermo c'è Beppe Fiorello, che ritroveremo in Chiedilo al mare, ispirato alla tragedia del "naufragio fantasma" in cui morirono 300 clandestini. Il dramma dei migranti sarà racocntato anche in Lampedusa, due puntate con Claudio Amendola e Carolina Crescentini scritte da Andrea Purgatori. Non mancheranno i drama i constume come Il confine e la commedia C'era una volta Studio Uno, con Alessandra Mastronardi e Giusy Buscemi. S'annuncia campione di ascolti La classe degli asini, con Flavio Insinna e Vanessa Incontrada, che racconteranno la lunga battaglia per far entrare in vigore l'integrazione dei diversamente abili nelle scuole. Anche Rai 2 scommette sulla fiction con Rocco Schiavone, poliziesco tratto dai romanzi di Antonio Manzini, con Marco Giallini e Isabella Ragonese. Quanto a Rai Tre, annunciata la seconda stagione di Non uccidere, dodici puntate con Miriam Leone e Monica Guerritore.  



Ufficio Stampa/ Fabrizio Di Giulio
Montalbano con Augello, Fazio e Catarella
Ti potrebbe piacere anche

I più letti