La disfida dei talk: testa a testa tra "Ballarò" e "diMartedì"
La disfida dei talk: testa a testa tra "Ballarò" e "diMartedì"
Televisione

La disfida dei talk: testa a testa tra "Ballarò" e "diMartedì"

Vince di misura Giannini con il 5,82% di share

Ormai il distacco tra i talk show politici del martedì è davvero minimo da alcune settimane. Ma c’è da dire che i due programmi sommati non arrivano al 12% di share, media che aveva fino all’anno scorso Giovanni Floris su Rai 3.

Ieri, infatti, Ballarò con Massimo Giannini alla conduzione, e tra gli ospiti Simona Bonafè, Maurizio Landini, Giorgia Meloni, Beppe Severgnini, Mario Giordano e Michele Placido, ha registrato 1,428 milioni di spettatori e 5,82% di share media. Mentre su La7 per DiMartedì, con Giovanni Floris alla conduzione, Maurizio Crozza e Nando Pagnoncelli in staff e tra gli ospiti Paola De MIcheli, Matteo Salvini, Nicola Morra, Danilo Toninelli, Nunzia De Girolamo, Ignazio Marino, Giovanni Toti, Massimo Fedriga, Corrado Augias, Sergio Rizzo, Myrta Merlino, Carlo Tecce, Giancarlo Loquenzi, Elisa Calessi, Marica Di Pierri, Aurelio Regina e Mauro Lusetti, ha portato a casa 1,138 milioni di spettatori e 5,29% di share media.

Rispetto a settimana scorsa Ballarò è praticamente stabile, visto che Auditel segnava il 5,96% di share con 1,416 milioni di italiani collegati, stesso discoro per diMartedì, che il 31 marzo aveva fatto il 5,57% con 1,164 milioni.

(www.tvzoom.it)

Ti potrebbe piacere anche

I più letti