Televisione

La disfida dei talk: al rientro perde "Ballarò", stabile "diMartedì"

I talk show politici di Rai 3 e La7 insieme non fanno l’11% di share

Dopo la pausa natalizia, i talk show politici di Rai 3 e La7 sono tornati in onda, per parlare di Islam e presidenza della Repubblica con alcune presenze speculari. Sull'emittente di Stato, la nuova puntata stagionale di Ballarò, con Massimo Giannini alla conduzione, Nicola Piovani in avvio e tra gli ospiti Maurizio Landini, Martin Schulz, Debora Serracchiani, Angelino Alfano, Giorgia Meloni, Lucio Caracciolo, Rula Jebreal e Antonio Polito e quindi in menù i sondaggi di Alessandra Ghisleri, ha raccolto 1,578 milioni di spettatori e il 6,48% di share media.

Su La7, invece, la nuova puntata di diMartedì, con Giovanni Floris alla conduzione, la copertina di Maurizio Crozza, i sondaggi di Nando Pagnoncelli e in studio le presenze di Roberta Pinotti, Maurizio Gasparri, Susanna Camusso, Matteo Salvini, Roberto Speranza, Maurizio Belpietro, Virman Cusenza, Paola de Micheli, Giuliano Ferrara, Peter Gomez, Paolo Rumiz, Angela Terzani Staude, ha ottenuto 959 mila contatti e il 4,35% di share media.

Rispetto all’ultima puntata del 2014, andata in onda martedì 23 dicembre, Ballarò ha perso visto che aveva registrato l’8,22% di share con 1,779 milioni di spettatori, mentre stabile diMartedì, che a dicembre aveva portato a casa il 4,53% di share media con 948 mila spettatori.

(www.tvzoom.it)

Ti potrebbe piacere anche

I più letti