Backstrom: le cose da sapere sulla nuova serie di Fox Crime
Fox
Backstrom: le cose da sapere sulla nuova serie di Fox Crime
Televisione

Backstrom: le cose da sapere sulla nuova serie di Fox Crime

Dopo tanti detective belli e gentili, eccone uno cinico e burbero. Tra il tenente Colombo e il Dottor House

Non tutti i detective sono amabili (e belli): Everett Backstrom per esempio non lo è. Scontroso, cinico, perennemente sull'orlo di una crisi di nervi è l'antitesi del poliziotto buono. Ma forse proprio per questa ragione ci conquisterà: Backstrom è il protagonista della nuova serie tv che prende spunto dai romanzi del criminologo svedese Leif G. W. Persson, in onda da martedì 24 febbraio alle 21.55 su FoxCrime (canale 116 di Sky).

La trama
Se il Backstrom letterario si muoveva sullo sfondo di una glaciale e bellissima Stoccolma, quello televisivo vive a Portland, nell'Oregon (anche se in realtà la serie è stata girata in Canada, ndr). Ma se la geografia è diversa, non lo è la storia: Backstrom è un geniale investigatore che dopo cinque anni di “esilio forzato” a dirigere il traffico, viene riassegnato alle indagini sul campo, diventando capo della Special Crimes Unit, impegnata nel risolvere i casi più ostici e delicati che interessano la città.

Il cast
Protagonista è l'attore Rainn Wilson, che forse ricorderete nell'edizione americana di The Office o, ma è più difficile, per essere il co-fondatore di SoulPancake, una sorta di Youtube dedicato alle grandi domande esistenziali e religiose.
Nel suo demi-monde familiare e poliziesco si muovono un padre sceriffo (Robert Forster), un figlio illegittimo che bazzica la malavita (Thomas Dekker), una ex fidanzata (Sarah Chalke), un capo molto risoluto (Inga Cadranel), una brava collega (Genevieve Angelson) e tanti altri tra cui la bellissima Beatrice Rosen (Nadia Paquet)

Gli autori
Hart Hanson, classe 1957, è noto soprattutto come creatore, sceneggiatore e produttore esecutivo (insomma deus ex machina) di Bones e di The Finder.

La critica
Il rating di Metacritic non è altissimo: 51. Secondo Entertainment Weekly, la serie può contare  su alcune idee interessanti e ha un cast ben assortito, anche se deve trovare una sua voce. Altri più entusiasti, dato il carattere scontroso del protagonista, hanno azzardato un paragone col Dottor House. Avranno ragione?

Ti potrebbe piacere anche

I più letti