Ascolti 18/3: Vespa vola con la Boschi
Ascolti 18/3: Vespa vola con la Boschi
Televisione

Ascolti 18/3: Vespa vola con la Boschi

Il ministro renziano fa bene a Porta a porta

Bruno Vespa ha tratto beneficio dall’avere ospitato il ministro per le riforme Maria Elena Boschi in solitario in apertura di programma, mentre è stato sorpassato da Le Iene quando ha cominciato a parlare del caso Crimea.

In prime time la fiction impegnata con Alessandro Preziosi nei panni di Don Peppe Diana su Rai 1 con 5,377 milioni di spettatori ed il 20,06% di share non ha fatto il botto, ma è andata molto bene, in una serata in cui la scarsa aggressività della Champions League pay (Chelsea-Galatasaray e Real Madrid- Schalke 04, senza italiane e con l’esito della qualificazione già scritto) ha consentito a Ballarò di risalire a 3,4 milioni dopo tante settimane grigie.

Dall’altra parte della barricata la programmazione relativamente debole di Canale 5 - con Immaturi che all’ennesimo passaggio ha fatto 3,1 milioni circa - ha consentito la risalita su Italia 1 di Arrow a quota 2,248 milioni di spettatori con il 7,79% di share, un risultato cioè migliore di quello di Made in Sud (1,868 milioni di spettatori e il 7,7%) che la settimana precedente l’aveva battuto.

In tema calcio sulla piattaforma satellitare le partite della Champions League, Chelsea-Galatasaray e Real Madrid-Schalke 04, hanno avuto un’audience complessiva di 480 mila spettatori e l’1,8%% di share.

Su Mediaset Premium, invece, il calcio in prima serata ha reso 358 mila spettatori e l’1,3% di share.

Tra le emittenti native digitali free, su Rai Movie Vajont ha riscosso 432 mila spettatori e l’1,66% di share; su La5 il film Una donna molto speciale ottenuto 400 mila telespettatori e uno share dell' 1,51%.

(www.tvzoom.it )

Ti potrebbe piacere anche

I più letti