Per Pazzini vicino l'addio al Milan
Getty Images
Per Pazzini vicino l'addio al Milan
Sport

Per Pazzini vicino l'addio al Milan

Sacrificato in panchina da Inzaghi, l'attaccante vuole cambiare squadra ma rimanere in Italia: il Parma lo sogna, il Napoli ci sta pensando

Avventura ai titoli di coda per Giampaolo Pazzini al Milan. I più maliziosi potrebbero ricondurre alla cessione dell'attaccante toscano lo sfogo della moglie Silvia Slitti su Instagram nei giorni scorsi: parole dure, che non sono piaciute né alla dirigenza rossonera né tanto meno a Pippo Inzaghi, che con Pazzini condivide peraltro l'agente ovvero Tullio Tinti. Ma il problema sta nella voglia del giocatore di trovare più spazio in campo e nell'impossibilità del Milan di avere in rosa una seconda o addirittura terza scelta in attacco dall'impegnativo contratto di 2,5 milioni netti.

Offerte dall'estero per il "Pazzo" non mancano (in particolare dagli Stati uniti), tuttavia la punta vorrebbe continuare a far goal in Italia. Al proposito, Pazzini rappresenta il sogno del presidente Ghirardi, che a Parma potrebbe così ricomporre lo storico tandem blucerchiato con Antonio Cassano. Operazione però economicamente difficile, soprattutto in questa fase di difficoltà per il sodalizio ducale. Ecco allora profilarsi all'orizzonte anche il Napoli, alla ricerca di un vice- Higuain: semplici contatti, per il momento, ma l'addio a Milanello è ormai nell'aria. Probabilmente già a gennaio e anticipando quindi la naturale scadenza contrattuale di giugno 2015. 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti