Never give up!
Never give up!
Sport

Never give up!

BEAVER CREEK (Usa) - “Meglio di così non poteva andare per Massimiliamo Blardone, il supermax delle nevi: ha dominato a Beaver Creek il primo gigante di coppa del mondo della stagione lasciandosi alle spalle il norvegese Axsel Svindal e l’americano Ted …Leggi tutto

BEAVER CREEK (Usa) - “Meglio di così non poteva andare per Massimiliamo Blardone, il supermax delle nevi: ha dominato a Beaver Creek il primo gigante di coppa del mondo della stagione lasciandosi alle spalle il norvegese Axsel Svindal e l’americano Ted Ligety, tutti e tre racchiusi in soli sette centesimi di secondo ma con il piemontese ben saldo al comando.”

Raccontavano così le cronache nell’ormai lontano 2 dicembre 2006.  Per l’Italia quella fu  una grande giornata con ben sette gigantisti azzurri piazzati in classifica: il ct di allora, Flavio Roda fu molto soddisfatto. Oltre alla mia vittoria,  Davide Simoncelli si piazzò con un ottimo 6 posto, Giorgio Rocca 13esimo, Roberto Alessandro 15esimo. L’Italia era la squadra più forte di gigante.

Oggi a Vail e a  Beever Creek siamo a -20 gradi e si teme possa scendere il termometro fino a -25 e, giusto per tenere alto il morale, è prevista anche neve domenica (a proposito: la  prima manche è su Rai Sport 1 e Eurosport alle 17.45 e la seconda alle 20.45).
La neve di queste parti oramai non ha più segreti per me: rispetto alle nostra  è molto secca e fa più attrito, facendo lavorare molto i materiali. In questi giorni ho visto sciare i miei avversari tutti in gran forma.  Su tutti  Alexis Pintourox e Marcus Sandell. E come nel lontano 2006 mi appresto al cancelletto con un solo sentimento: never give up!
Ti potrebbe piacere anche

I più letti