Mini-caso Higuain in casa Napoli
Ansa.
Mini-caso Higuain in casa Napoli
Sport

Mini-caso Higuain in casa Napoli

C'è tensione per le continue sostituzioni tra l'argentino e Rafa Benitez, che gode però dell'appoggio del club e attende 3 innesti di spessore in estate

Catalogare la stagione del Napoli non è semplice. Il terzo posto in classifica e la possibile vittoria della Coppa Italia renderebbero l'annata più che positiva, ma al tempo stesso la distanza siderale in campionato dalla Juventus (a dispetto dell'effimero successo nella recente sfida diretta) ha deluso parecchi addetti ai lavori che seguono gli azzurri.

Anche i tifosi partenopei si stanno dividendo tra nostalgici di Mazzarri e fautori del progetto Benitez. La mano del tecnico spagnolo si è vista sinora solo in parte: nelle grandi sfide la squadra non ha mai fallito l'appuntamento, centrando successi pesanti e fornendo ottime prestazioni, ma sta anche continuando a dimostrare l'incapacità di fare bottino pieno contro le compagini di seconda fascia. Davvero troppi i punti persi contro le cosiddette piccole: al San Paolo il Napoli si è fatto stoppare da Sassuolo, Udinese e Chievo; mentre in trasferta ha bucato gli appuntamenti con Atalanta, Parma, Bologna e Livorno.

Inoltre, anche se alcuni acquisti voluti fortemente dall'ex manager di Liverpool e Chelsea si sono rivelati fondamentali (Callejon e Reina), diverse operazioni condotte dal diesse Bigon (Astori e Antonelli) sono state fatte naufragare proprio dal tecnico iberico al momento di siglare le firme.

Sul fronte europeo, poi, l'eliminazione in Europa League per mano del Porto è stata bruciante e in parte ha offuscato l'ottimo cammino condotto in Champions League, manifestazione nella quale Hamsik e compagni non hanno raggiunto il superamento del turno nonostante i 12 punti conquistati, un bottino che negli altri gironi sarebbe valso addirittura il primato nel raggruppamento.

Al momento Rafa gode comunque della piena fiducia del patron Aurelio De Laurentiis, fermamente convinto che l'ex interista sia l'uomo giusto per aprire un ciclo: per questo in estate arriveranno tre innesti di spessore, in grado di potenziare ulteriormente la formazione napoletana. La sinergia in sede di mercato fra allenatore e presidente è totale, con le uniche perplessità legate alla gestione di Gonzalo Higuain: il bomber argentino è infastidito dalle numerose e continue sostituzioni e il suo disappunto è cresciuto nelle ultime settimane. Niente di non risolvibile al momento, tuttavia serve un chiarimento immediato con Benitez onde evitare uno strappo a giugno. Le sirene inglesi (Arsenal e Chelsea) non hanno infatti mai smesso di riecheggiare per il "Pipita", anche se l'ex centravanti del Real Madrid ha confidato agli amici più stretti di essere soddisfatto dell'avventura italiana.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti