ThinkStock
Sport

Gli italiani e lo sport: il sondaggio 2014

Solo il 38% ne pratica uno con continuità. Tra le scuse più comuni per non fare attività fisica: "non ho tempo" e "ho problemi di salute"

Errepi Comunicazione e Studio Ghiretti hanno condotto un sondaggio sul rapporto tra gli italiani e lo sport. 1200 intervistati, over 14, hanno risposto a una serie di questionari mirati sul concetto di "sport" e "attività fisica". La distinzione operata nel sondaggio non è quindi una registrazione delle dichiarazioni di chi pratica sport professionistico, agonistico o amatoriale, ma accoglie invece ogni genere di attività fisica cercando di suddividere coloro che la praticano sulla base dell'intensità. Per tutti i numeri e le curiosità continua a cliccare...

L'80% è entrato in contatto con qualche sport

Per il 67% degli intervistati "fare sport significa mettere alla prova i propri limiti. Per il 36% lo sport "è innanzitutto superamento di sé stessi" e per il 13% "fare sport è innanzi tutto gusto del rischio". I dati emersi parlano anche di un 68% che è convinto di poter imparare ad avere fiducia negli altri tramite lo sport. 

Il 38% pratica sport con continuità

Inoltre per il 41% degli italiani lo sport è fra le attività che più si giovano di processi tecnologici. Le correlazioni concettuali legate allo sport sono per lo più: bellezza, giovinvezza, ambiente sicuro, gusto del rischio, solidarietà, relazione con la natura, ma anche il doping.

Il 20% non ha mai praticato sport

In Italia esistono 24 milioni di sedentari. Nel campione intervistato il 38% dichirara di praticare sport e/o attività motorie, il 20% non ha mai praticato sport e il 42% lo ha praticato in passato. Il 32% di coloro che fanno sport ha dai 14 ai 29 anni, il 30% dai 30 ai 44, il 23% dai 45 ai 54 e il 15% ha più di 55 anni.

Il 39% degli intervistati è convinto che lo sport migliori la qualità della vita

Alla domanda "Complessivamente con che frequenza pratica attività sportiva?" il 50% ha risposto "regolarmente", il 25% "assiduamente", il 14% "saltuariamente" e l'11% "intensivamente". Il 54% di chi pratica sport lo fa per più ore alla settimana, il 24% per 1-2 ore la settimana e il 12% per un'ora al giorno

Il 42% dei soggetti intervistati ha abbandonato lo sport e le attività motorie

Nel 42% di coloro che hanno smesso di praticare attività sportiva il 53% sono maschi. Tra le motivazioni più diffuse: "Non ho tempo" (52%), "problemi di salute/gravidanze" (25%), "motivi economici" (16%), "ho trovato un altro hobby" (11%), "non sono bravo negli sport" (5%), "l'attività sportiva in generale non mi piace, mi annoia" (4%), "non mi piace l'ambiente degli sportivi e la mentalità" (4%)

Il 42% dei disabili tra i 6 e i 44 anni pratica sport

Lo sport ha un valore fondamentale anche tra le persone disabili. Il 42% pratica ancora una qualche attività sportiva, soprattutto nella fascia tra i 6 e i 44 anni. Tra i 45 e i 64 ce ne sono circa 76 mila ( di questi il 22% pratica sport) e con più di 65 anni ben 287 mila persone (l'11% pratica sport)

Ti potrebbe piacere anche

I più letti