Il Napoli nel mirino della Guardia di Finanza
Il Napoli nel mirino della Guardia di Finanza
Sport

Il Napoli nel mirino della Guardia di Finanza

Perquisizioni sono in corso nelle sedi della società e alla Figc. Sotto inchiesta i bilanci, il mercato ed i diritti Tv. I tifosi: è un complotto

Il Napoli è nel mirino della Guardia di Finanza e della Procura partenopea. Dalle 10 di questa mattina infatti uomini delle Fiamme Gialle si sono rpesentati nelle sedi del Napoli Calcio a Castelvolturno e negli uffici della Figc a Roma.

Nel mirino delle forze dell'ordine sono finiti diversi documenti relativi alle procedure di acquisto e  cessione dei diritti sulle prestazioni sportive dei calciatori, dei  rapporti con gli agenti e le relative movimentazioni finanziarie. I  magistrati hanno disposto l'acquisizione di bilanci, contratti degli  atleti tesserati, mandati ai procuratori, modelli depositati presso la  Federazione, garanzie, pagamenti relativi agli ingaggi dei calciatori  professionisti.

La Guardia di Finanza è rimasta negli uffici della società per quasi due ore e mezza.

L'inchiesta è solo agli inizi, ma è bastato il tam tam tra i tifosi partenopei per far scattare l'ipotesi del complotto contro la squadra di De Laurentis e Mazzarri che sta giocando un campionato di altissimo livello candidandosi come unica vera rivale per lo scudetto della Juventus

Le ultime dall'Ansa

Ti potrebbe piacere anche

I più letti