Qualifiche Gp Australia: Vettel in seconda fila
Ansa
Qualifiche Gp Australia: Vettel in seconda fila
Sport

Qualifiche Gp Australia: Vettel in seconda fila

Prende il via sulla pista di Melbourne il Mondiale 2015. I tempi delle prove di qualificazione, le quote scommesse e gli orari Tv

In diretta dai box

Tutto come previsto, anzi, no. Nelle qualifiche del Gran premio d'Australia, prima tappa del campionato della Formula 1, le Mercedes fanno la voce grossa e finiscono davanti a tutti. Pole position di Lewis Hamilton, secondo posto per Nico Rosberg, distante sei decimi dal compagno di squadra. Nessuna sorpresa: si ricomincia da dove avevamo lasciato. Le Mercedes sono destinate a dettare le regole del gioco, anche quest'anno. Il terzo tempo (a 1,4 secondi da Hamilton) è una mezza conferma. Merito di Felipe Massa, che è riuscito a riportare la Williams alle spalle delle Frecce d'argento. No, la vera sorpresa arriva un passo indietro e veste di rosso Ferrari. Si chiama Sebastian Vettel. Il pilota tedesco ha tagliato il traguardo con una manciata di centesimi di ritardo dall'ex ferrarista brasiliano, definendo le logiche del contendere di una stagione che potrebbe essere decisamente migliore rispetto alla precedente. Per numeri e prospettive. "E' un ottimo risultato e domani possiamo lottare per il podio", il commento del quattro volte campione del mondo. Vero, i test invernali avevano lasciato intendere che a Maranello fosse cambiato il vento, ma erano le qualifiche di Melbourne il primo e vero banco di prova per comprendere appieno le ragioni (e le reali possibilità) della rincorsa. Come dire, buonissima la prima. Sì, perché alle spalle di Vettel, in quinta posizione, ha suonato la campanella Kimi Raikkonen, finalmente pronto per dimostrare tutte le sue qualità al volante della Rossa. Altra storia in casa McLaren. Le monoposto di Button e Magnussen sono uscite in Q1 con tempi da far venire il mal di pancia anche a Fernando Alonso, che certo starà rivalutando la sua scelta di sposare il progetto Honda. 

Clicca qui per leggere la guida al Mondiale 2015

La griglia di partenza

Hamilton - Rosberg
Massa - Vettel
Raikkonen - Bottas
Ricciardo - Sainz
Grosjean - Maldonado
Nasr - Verstappen
Kvyat - Hulkenberg
Perez - Ericsson
Button - Magnussen
Stevens - Mehri

La pista

L'Albert Park Circuit di Melbourne è stato inaugurato nel 1996. E' una pista cittadina, con molte curve e pochi rettilinei, adatta alle monoposto che hanno un buon assetto aerodinamico e non soffrono oltremodo l'usura degli pneumatici.

I numeri del tracciato: 
lunghezza tracciato: 5,303 Km
Giri previsti: 58
Distanza complessiva: 307,574 Km
Giro record: 1:24.125, stabilito da Michael Schumacher nel 2004

Dirette Tv: gli orari

Sabato

Terze libere
Diretta dalle 4 su Sky Sport F1 Hd; differita dalle 8,30 su Rai Sport 1

Qualifiche
Diretta dalle 7 su Sky Sport F1 Hd; differita dalle 13,55 su Rai 2

Domenica

Gara
Diretta alle 6 su Sky Sport F1 Hd; differita alle 14 su Rai 1

Le quote scommesse

Anche quest'anno sarà la Mercedes a guidare le danze. Ne è convinta bwin, che mette davanti i piloti della scuderia tedesca sia nelle qualifiche sia nella gara. Ad Hamilton spetta il ruolo di favorito. La prima pole dell'anno per il campione del mondo britannico paga 1.85, mentre la vittoria 1.95. Rosberg è un passo indietro, distante, ma non distantissimo (2.20 pole, 2.70 gara). Dietro di loro, il vuoto. Nei giri che definiscono la prima posizione sulla griglia di partenza, Vettel e Bottas sono quotati a 17.00, Massa a 19.00, Raikkonen a 26.00 e Ricciardo a 34.00. Il pilota della Red Bull occupa però il terzo posto nei favori di bwin per la vittoria in gara (10.00). Seguono Vettel (13.00), Bottas (15.00), Massa (21.00) e Raikkonen (23.00). Chi vincerà il mondiale piloti 2015? Per bwin non ci sono dubbi. Sarà quasi sicuramente un'altra sfida a due tra i piloti Mercedes (Hamilton 1.35, Rosberg 3.30).

L'albo d'oro del Gp d'Australia

Il podio delle ultime 5 edizioni 

2014: 1° Rosberg (Mercedes), 2° Magnussen (McLaren), 3° Button (McLaren)

2013: 1° Raikkonen (Lotus), 2° Alonso (Ferrari), 3° Vettel (Red Bull)

2012: 1° Button (McLaren), 2° Vettel (Red Bull), 3° Hamilton (McLaren)

2011: 1° Vettel (Red Bull), 2° Hamilton (McLaren), 3° Petrov (Renault)

2010: 1° Button (McLaren), 2° Kubica (Renault), 3° Massa (Ferrari)

Vittorie pilota: Michael Schumacher (4)

Vittorie costruttore: McLaren (11)

Pole-position pilota: Ayrton Senna (6)

Ti potrebbe piacere anche

I più letti